Domenica 06 Novembre 2011

Comark, secondo successo di fila
Nulla da fare per il Matera

Matera insufficiente per contrastare sino in fondo una Comark abbastanza in palla. Infatti i lucani sono riusciti a infastidire in maniera palpabile i trevigliesi nelle tre frazioni iniziali per poi crollare nell'ultimo e decisivo quarto. Sugli scudi, sul fronte Comark, i cecchini conclamati Vitale, Fabi e Cazzolato i quali hanno totalizzato qualcosa come 54 punti, l' equivalente, cioè, dei due terzi del bottino finale. Non hanno, invece, ripetuto le brillanti prove della settimana precedente a Fabriano, i lunghi Borra e Zanella. Nelle file di Matera si sono distinti i soli Cantagalli e Pilotti.

Questi i parziali del match. Primo tempo 26-23; secondo 41-45; terzo 68-65; quarto 86-78. Senza nulla togliere ai meriti del team di Adriano Vertemati occorre al tempo stesso non magnificare la prestazione dei contendenti che hanno, pertanto, confermato la permanenza nel ruolo di fanalino di coda del proprio girone, figlio delle due vittorie su otto partite sin qui disputate.

Ad ogni buon conto, è bene non stancarsi di evidenziare che non ha affatto responsabilità la Comark se ha già messo in cassaforte cinque successi, parte dei quali ottenuto contro formazioni non trascendentali. Finalmente il calendario, domenica prossima, spedisce, ancora, al PalaFacchetti, il Torino, squadra di spessore che, non a caso, precede la stessa Comark in classifica. Un appuntamento, quindi, da non perdere perché potrà dirci, con indubbia, affidabilità, quali traguardi sarà in grado di centrare il sodalizio del presidente operativo Gianfranco Testa.

Arturo Zambaldo


Comark-Matera 86-78
Comark: Planezio 9, Borra 8, Vitale 26, Marulli 7, Fabi 13, Cazzolato 15, Zanella 8, Carnovali, Molinaro,Tomasini. All. Vertemati.
Matera: Grappasonni 8, Tardito 7, Cantagalli 9, Vico 19, Pilotti 17, La Gioia 10, Martone 4, Aprea 4, Centrone. All. Ponticello.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata