Lunedì 30 Gennaio 2012

AlbinoLeffe, Salvioni e Andreoletti
«Sì, la salvezza è possibile»

Valter Salvioni, nuovo allenatore dell'AlbinoLeffe, è stato presentato lunedì 30 gennaio a Verdello, un giorno prima della delicata trasferta che attende i seriani martedì 31 a Modena contro una diretta concorrente nella lotta alla salvezza.

Ecco la parole del presidente Gianfranco Andreoletti: «Ora dipende tutto dall'allenatore, atteso da cinque mesi di grande lavoro. Siamo convinti che la squadra sia competitiva per rincorrere la salvezza già così, per fortuna martedì si concluderà il calciomercato. Daniele Fortunato è un ottimo allenatore, probabilmente non ha avuto la capacità di far assimilare le sue idee ai giocatori. Con Salvioni speriamo di aprire la porta con una chiave diversa».

Salvioni aveva già anticipato la sua ricetta domenica alla stampa e durante la presentazione ha ribadito i concetti-chiave: «Vengo ad allenare l'AlbinoLeffe con grandissimo entusiasmo. L'AlbinoLeffe è un club molto serio che crede nell'allenatore che sceglie e lo dimostra la fiducia accordata lungamente a Fortunato».

«Ora tocca a me, credo nella capacità di questa squadra di tirarsi fuori dai guai, non sono necessari rinforzi. Giocheremo con il 4-4-2, con una squadra corta e aggressiva che attacca anche con i difensori. Al di là della tattica, conterà più la testa delle gambe. Il match-salvezza di martedì? per la verità spero che a Modena nevichi e non si giochi (la partita è in programma a Modena alle 20,45, ndr), così avrei qualche giorno in più per preparare la prima partita».

I due probabili schieramenti
MODENA (4-3-1-2): 1 Caglioni; 28 Perticone, 50 Perna, 26 Carini, 3 Bassoli; 4 Nardini, 5 Petre, 69 Signori; 10 Di Gennaro; 12 Stanco, 63 Ardemagni. In panchina: 99 Guardalben, 29 Turati, 7 Dalla Bona, 14 Ciaramitaro, 8 De Vitis, 20 Carraro, 30 Greco. All. Cuttone.
ALBINOLEFFE (4-4-2): 27 Offredi; 16 Luoni, 5 Lebran, 3 Bergamelli, 79 Regonesi; 23 Pacilli, 58 Hetemaj, 29 Girasole, 11 Foglio; 9 Cocco, 32 Torri. In panchina: 1 Tomasig, 64 D'Aiello, 77 Piccinni, 14 Salvi, 22 Taugourdeau, 10 Cisse, 7 Germinale. All. Salvioni.
Arbitro: Giacomelli di Trieste.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata