Domenica 11 Marzo 2012

La Tritium cade a Vercelli:
una sconfitta indiscutibile

La Tritium cade a Vercelli sotto i colpi di una Pro, terza in classifica, che pensa in grande. Le bianche casacche puntano al salto di categoria e per restare in zona playoff dovevano assolutamente vincere. E vittoria è stata: netta e meritata.

La Pro Vercelli ha segnato due bellissimi gol, ne ha mancati altrettanti e si è dimostrata superiore alla Tritium. La squadra di Boldini si è difesa con ordine, ha cercato di ribattere colpo su colpo senza farsi schiacciare ma ha tirato pochissimo in porta. Il merito è stato quello di restare in partita fino a 6' dalla fine, ma Valentini non ha fatto grosse parate.

Primo gol alla mezzora del primo tempo proprio nel momento in cui la Tritium sembrava aver preso le distanze dagli avversari, partiti di gran carriera: cross dal fondo di Bencivenga e colpo di testa di Martini che batte Pansera.

Il raddoppio nel finale dopo che Pansera lo aveva evitato due volte uscendo molto bene su Martini lanciato a rete. Al 39' st Calvi lancia in profondità Iemmello, l'ex Primavera della Fiorentina, serve un assist d'oro per Marconi che entra in area e fulmina Pansera.

Stefano Spinelli


PRO VERCELLI  - TRITIUM  2-0

Reti: 30' pt Martini, 39' st Marconi

PRO VERCELLI (4-3-1-2): Valentini 6; Bencivenga 7 (32' st Cancellotti sv), Ranellucci 6,5, Modolo 6, Armenise 6; Germano 7, Calvi 7, Rosso 6;  Carraro 6,5 (26' st Marconi 7); Iemmello 7, Martini 7 (37' st Tripoli sv). In panchina: Miranda, Murante, Masi, Tonani. All. Braghin

TRITIUM (4-4-2): Pansera 7; Cremaschi 6,5 (20' st Di Ceglie 6), Suagher 6,5, Dionisi 6,5, Possenti 6; Casiraghi 6 (6' st Chimenti 6), Malgrati 6, Daldosso 5,5, E. Bortolotto 5,5; Spampatti 5,5 (10' st Sinato 5), R. Bortolotto 6. In panchina: Nodari, Corti, Monacizzo, Magnaghi. All. Boldini

ARBITRO: Bellotti di Verona 6 (Orsini, Gori)

NOTE: Spettatori 1350 circa. Ammoniti Possenti, Suagher. Angoli 5-5. Recupero 1'+4'

r.clemente

© riproduzione riservata