Venerdì 06 Aprile 2012

Qui Siena, Sannino avverte:
«Altro passo verso la salvezza»

Il Siena arriva a Bergamo per compiere un altro passo verso la salvezza. La vittoria con l'Udinese ha spianato la strada, ora serve un pò di continuità per rintuzzare il pericolo di una rimonta da parte delle squadre che seguono in classifica.

Giuseppe Sannino non vuole cali di concentrazione, per questo motivo ammonisce tutti sulla necessità di conquistare ancora punti per l'obiettivo salvezza: «Non è ancora fatta - sottolinea il tecnico dei toscani - mancano ancora 4-5 punti per poter cantare vittoria. Non possiamo illuderci. L'Atalanta peraltro è nella nostra stessa condizione, pur avendo disputato un campionato strepitoso, vista la penalizzazione, si ritrova nel mezzo al gruppone di squadre che hanno bisogno di punti ogni volta che scendono in campo».

Dopo la bella prova offerta contro l'Udinese, il Siena va a caccia del bis che potrebbe veramente chiudere il discorso salvezza. «Per alcuni il risultato contro l'Udinese era insperato - dice Sannino - come magari lo è un risultato a Bergamo, ma io sono convinto che possiamo ripeterci. Anche se giochiamo in uno stadio dove l'effetto pubblico si sente molto e dove non sarà facile ottenere un risultato positivo».

Il gruppo, vedendo il traguardo della permanenza in A vicino, è motivatissimo. «Mi auguro che i ragazzi sappiano tenere bene il campo a Bergamo e nelle restanti partite. Chi giocherà da qui al 13 maggio darà tutto per questa maglia. Attenzione però al calendario: ci attendono cinque trasferte su otto partite, c'è ancora da sudare tantissimo, non mi stanco di ripeterlo».

Capitolo formazione. Il tecnico deve fare a meno di Brienza, squalificato, oltre agli infortunati Calaiò e Angelo. Lo schema sarà il 4-4-2 confermata la difesa titolare con Vitiello, Terzi, Rossettini e Del Grosso, linea mediana formata da Giorgi, Gazzi, Vergassola, Grossi; Bogdani e Destro di punta.

r.clemente

© riproduzione riservata