Domenica 15 Aprile 2012

Con le scommesse non è finita
Erodiani: «Ci sono altre partite»

«Oggi ho letto tutte le gare dette da Gervasoni e comunque ce ne mancano altre». La lingua italiana è stata mortificata, ma la dichiarazione, letterale, è di Massimo Erodiani, il noto gestore di agenzie coinvolto nel primo filone del Calcioscommesse.

E, a prescindere dalle altre sue esternazioni di giornata, facendo il punto sul Calcioscommesse viene da ridere. Facendo i conti già adesso siamo a 11 società di A e 6-7 di B coinvolte e più di 70 partite interessate. Ed Erodiani dice «ne mancano altre»?! Ma perché non va da Palazzi a elencarle?

Per non farsi prendere dallo sconforto (da sportivi...) o da troppo sollievo (da atalantini: sono tanti i club coinvolti, non potranno punire solo l'Atalanta...) disogna ragionare su tempi e scenari.

Ovviamente con gli occhi dell'Atalanta. Perché recuperato il -6 del primo processo sappiamo che per i nerazzurri ci sarà un nuovo deferimento e quindi il coinvolgimento nel processo-bis. È riferito al filone di Cremona, i deferimenti di Palazzi sono attesi per fine mese (al più tardi entro la prima settimana di maggio) il processo dovrebbe portare alle prime sentenze entro l'inizio degli Europei (8 giugno). Poi ci saranno gli appelli, ma i primi verdetti arriveranno prima.

Leggi tutto su L'Eco di Bergamo del 15 aprile

r.clemente

© riproduzione riservata