Martedì 24 Aprile 2012

Il 13 maggio si corre la Gimondi
Due giorni di festa al Lazzaretto

È stata presentata nella sala Traini del Credito Bergamasco la 17esima edizione della Granfondo Internazionale Felice Gimondi. A fare gli onori di casa naturalmente il campione bergamasco con cravatta «color Bianchi» d'ordinanza, Roberto Perico per il Credito Bergamasco, l'assessore allo Sport della Provincia Alessandro Cottini, quello del Comune di Bergamo Danilo Minuti, il presidente provinciale della Fci Michele Gamba e il vicepresidente nazionale della Fci Gianni Sommariva.

La manifestazione ciclistica si terrà domenica 13 maggio e quest'anno sarà dedicata alla squadra della Bianchi Campagnolo 1973-1977, con la sua tradizionale maglietta biancoazzurra. Felice Gimondi ha accolto con gioia la partenza del prossimo Giro di Lombardia da Bergamo in occasione del suo compleanno, sabato 29 settembre. «La notizia è bella anche se gli anni iniziano ad essere tanti: vorrei ringraziare il nostro governatore Formigoni che ha voluto la partenza della gara da Bergamo. Alla Granfondo mi aspetto la presenza di più di 3 mila partecipanti per confermarci tra le prime manifestazioni italiane. Festeggiamo una squadra di prestigio: in cinque anni abbiamo vinto una settantina di gare, un Giro d'Italia e due mondiali con me e Basso».

Oltre ai tradizionali percorsi (89,4 km il corto, 128,8 km il medio, 162,1 km il lungo), che potranno essere scelti dai corridori la mattina stessa, saranno numerose le attività correlate. Nel Lazzaretto, confermatissimo quartier generale, ci sarà il Nutella Party sabato 12 maggio, e il Pasta Party il giorno successivo; in ottica gara la salita Nembro-Selvino sarà valida come 2° Memorial Eugenio Mercorio. Al Lazzaretto sarà inoltre allestito un percorso didattico per bambini, «Bimbinbici», organizzato da Aribi, che permetterà ai più piccoli di scoprire il mondo e le regole della bicicletta.

Anche quest'anno la Granfondo Internazionale Felice Gimondi sarà protagonista anche per quanto riguarda la beneficienza. Per l'edizione 2012 sono disponibili 100 iscrizioni di solidarietà al prezzo maggiorato di 250 euro, il cui ricavato sarà devoluto all'Associazione My Name Is Help Onlus per sostenere il progetto «Adotta un asilo» in Africa.
Simone Masper

fa.tinaglia

© riproduzione riservata