Giovedì 26 Aprile 2012

Scommesse, il Tnas conferma:
Signori squalificato per 5 anni

Il Collegio arbitrale del Tribunale Nazionale di Arbitrato per lo Sport, composto dal presidente Armando Pozzi e dagli avvocati Carlo Bottari e Dario Buzzelli, a maggioranza, ha respinto l'istanza di arbitrato presentata da Giuseppe Signori contro la Federazione Italiana Giuoco Calcio, confermando la squalifica di 5 anni e la preclusione alla permanenza in qualsiasi rango o categoria della Figc.

Lo ha reso noto il Coni con un comunicato. Il bergamasco Signori, che aveva giocato nel Leffe da giovane ed è stato una bandiera della Lazio, vincendo anche per tre anni di fila il titolo di capocannoniere del campionato di serie A, era stato squalificato per il suo coinvolgimento nel primo filone del calcioscommesse.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata