Domenica 29 Aprile 2012

Amici dell'Atalanta ricordano Morosini
«Gli dedichiamo il premio Bontà»

«L' Atalanta vi ringrazia per il sostegno profuso in ogni circostanza. Il vostro apporto, e non solo per la presenza allo stadio, è da sempre molto importante. Dal punto di vista sportivo siamo tutti impegnati a raggiungere la salvezza e, al tempo stesso, ci stiamo preparando alle molteplici iniziative che seguiranno: il tutto per coniugare al meglio i rapporti tra la società, la squadra e la tifoseria». Così, Matteo Percassi ha aperto l'Assemblea annuale del Club Amici dell'Atalanta, di domenica mattina 29 aprile alla Casa del Giovane, a Bergamo.

Subito dopo il presidente degli «Amici» Marino Lazzarini ha dato lettura della copiosa e qualitativa attività svolta dal Centro di Coordinamento e dalla sessantina di sezioni sparse in città e in provincia. Iniziative di carattere sociale, benefiche e ricreative oltre, naturalmente ad espletare puntualmnete il ruolo di supporter in occasione delle gare dei nerazzurri in casa e in parecchie trasferte. Lazzarini, poi, ha parlato della prossima Camminata nerazzurra del 6 maggio evidenziando che nelle edizioni precedenti sono stati raccolti oltre 200.000 euro devoluti alla casa di riposo del Gleno.

Ancora nel sociale, gli «Amici» hanno deciso di istituire il nuovo Premio bontà dedicandolo a Piermario Morosini. Ha preso pure la parola Elio Corbani, fondatore, 46 anni or sono, con monsignor Andrea Spada e Pino Pozzoni dell'associazione: «Un plauso – ha detto - va al presidente Antonio Percassi per il suo slancio di entusiasmo e sostanziale a beneficio dei colori nerazzurri. Sono dell'avviso che senza di lui le cose non starebbero andando come adesso».

Elogi nei confronti dell'associazione di supporter che conta circa 6 mila iscritti li ha anche pronunciati il direttore generale atalantino Roberto Spagnolo: «Un club, il vostro, dai meriti proprio incalcolabili. Una curiosità? Nel lontano 1966 fui un socio della sezione “2Ponti” della Malpensata al timone della quale c'era già Gino Rizzoli». E a proposito di Rizzoli, Marino Lazzarini, a nome del Centro di Coordinamento lo ha premiato con una significativa targa per l'assidua e meticolosa operatività prestate da lustri agli «Amici».

Questi gli otto consiglieri degli «Amici dell'Atalanta» eletti al termine dell'Assemblea annuale: Elisa Cucchi (club Tigri di Parre), Diego Zanoli (club Solo Dea, Bergamo), Luigi Lorenzi (Club Malaga), Antonio Oldani (club Curno), Carlo Poma (club Costa Imagna), Aldo Valvassori (club Laral Trafficanti), Sergio Caeroni (club Bossico), Gian Angelo Mangili (club 2 Ponti). Inoltre 2 consiglieri verranno eletti dall'Atalanta e due da L'Eco di Bergamo.

Arturo Zambaldo

fa.tinaglia

© riproduzione riservata