Sabato 28 Luglio 2012

Stasera c'è il «Bortolotti»
L'Atalanta aspetta l'Udinese

L'Atalanta si mette l'abito da sera per il primo assaggio di serie A. Al Comunale arriva l'Udinese, terza forza dello scorso campionato, per la 18ª edizione del Trofeo Achille e Cesare Bortolotti (20,45 in diretta su Sportitalia, rigori al 90' in caso di parità).

L'Atalanta giocherà con maglie speciali che saranno poi messe all'asta. Si ricorderà anche Piermario Morosini: le due squadre entreranno in campo indossando una maglietta in sua memoria.

Per riconquistare una coppa che manca in bacheca dal 2009 (l'anno scorso ha vinto il Qpr, due anni fa il Siviglia), Colantuono più per forza che per scelta sembra orientato ad affidarsi, almeno inizialmente, alla vecchia guardia. L'Atalanta di stasera sarà molto simile a quella dell'anno scorso, sia per modulo che per interpreti. Ieri mattina è stato provato quello che dovrebbe essere l'undici di partenza e l'unico volto nuovo era quello di Kone. Ma sulle scelte pesano le assenze, più o meno certe: Matheu (affaticato) e Cigarini (al suo posto ci sarà il regista della Primavera Palma) non verranno rischiati, Carmona è bloccato dalla lombalgia e Gabbiadini dal mercato.

Dietro si dovrebbe vedere una difesa dal sapore antico con Bellini, Lucchini, Manfredini e Peluso, mentre in mezzo, se Cigarini non dovesse farcela, si dovrebbe puntare su una cerniera più fisica che di qualità con Cazzola al fianco di Kone. Davanti si ripartirà dalla certezza della coppia Moralez-Denis, con Parra pronto a entrare nella ripresa, così come gli altri nuovi Brivio e Scozzarella.

G. M.

a.ceresoli

© riproduzione riservata