Mercoledì 01 Agosto 2012

La Disciplinare respinge la ricusazione
Inammissibile la richiesta della Juve

La Commissione Disciplinare ha dichiarato inammissibile l'istanza di ricusazione presentata dai legali della Juventus nei confronti della stessa Commissione dopo che questa aveva respinto le richieste di patteggiamento del tecnico Antonio Conte e del suo vice Angelo Alessio, nel processo al Calcioscommesse.

Il Procuratore federale Stefano Palazzi ha lasciato in sospeso la posizione dell'allenatore della Juventus Antonio Conte, del suo vice Angelo Alessio e del tesserato Ruben Garlini, in attesa di un'eventuale ulteriore istanza di patteggiamento.

a.ceresoli

© riproduzione riservata