Domenica 26 Agosto 2012

I calendari del calcio provinciale
lunedì con L'Eco di Bergamo

Il Comitato regionale ha pubblicato i nuovi calendari della stagione 2012-2013 di tutte le categorie dilettantistiche, dall'Eccellenza alla Seconda categoria, giovanili comprese (lunedì 27 agosto inserto speciale dell'Eco, da conservare, con tutti i calendari).

Per la Terza categoria e giovanili provinciali, che è compito della Delegazione di Bergamo compilare, occorrerà attendere invece la prossima settimana. La presentazione dei calendari è inoltre coincisa con la classica riunione di inizio anno calcistico nelle sale del Comitato Lombardo, a Milano, «sdoppiata» in due per l'occasione: al mattino, incontro tra società e dirigenti federali per le comunicazioni di rito e «fare il punto» in vista della nuova stagione. Al pomeriggio, l'incontro è stato invece tra le società (una quarantina quelle presenti, fra Eccellenza e Promozione: poche!) e la classe arbitrale, quindi il confronto con il presidente Aia regionale, Alberto Zaroli, il quale ha esposto alcune novità regolamentari (in primis, la nuova valutazione del cartellino giallo nel fallo di mano).

Poche le novità delineate invece in mattinata, dal trio dei vertici lombardi, il presidente Belloli e i due vice Baretti-Cornaggia. Si parte col dato più rituale dell'assemblea, ossia il bilancio delle società (non) iscritte in Lombardia rispetto allo scorso anno: saranno 28 in meno. Confermata la «sosta lunga» invernale già introdotta lo scorso campionato, mentre dal punto di vista delle retrocessioni - come già annunciato - in Seconda categoria si passa da tre a due (con un playout fra penultima e terzultima).

Solo in Eccellenza, inoltre, la Lega Dilettanti ha introdotto l'obbligo, durante le gare, della presenza di avere il medico oppure l'ambulanza.

Giu. Gh.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata