Domenica 26 Agosto 2012

D'Aquino e Battistoni, re e regina
del triathlon olimpico di Sarnico

Andrea D'Aquino (carabinieri) ed Elisa Battistoni (Freezone) sono stati i vincitori del triathlom olimpico di Sarnico, manifestazione alla quale hanno partecipato 628 concorrenti (una cinquantina i bergamaschi, c'erano anche rappresentati di Russia e Stati Uniti) per competere in una disciplina sportiva che riscuote sempre maggior successo.

D'Aquino ha centrato il record della gara (1,5 km a nuoto, 40 km in bicicletta e 10 km a piedi) confermando la sua grande crescita: il carabiniere novarese ha concluso in 2.18'38" migliorando di quasi 4 minuti il tempo del vincitore 2011 Marco Saia e staccando il secondo, il bergamasco Luca Bonazzi (Freezone), di circa 3'20". Terzo Federico Incardona (Nlf) a 5'26".

In ambito femminile, alle spalle di Elisa Battistoni, prima in 2.31'03", si sono classificate Daniela Pallaro (Padova Triathlon; 2.47'57") e Costanza Fasoli (Torino Triathlon; 2.48'19"). La prima bergamasca, Cristina Beretta (Triathlon Bergamo), si è inserita in 41ª posizione in 3.27'54".

m.sanfilippo

© riproduzione riservata