Lunedì 17 Dicembre 2012

Mazzola: la Juve ha un marcia in più
Il ritorno di Conte è stato un rinforzo

«Ha una marcia in più la Juve. Va dritta per la sua strada, e s'è visto che quando ha avuto un inciampo nessuno ne ha veramente approfittato». Commenta così Sandro Mazzola, intervenuto lunedì mattina alla trasmissione «Pezzi da 90» sull'emittente umbra «Radio Onda Libera», il titolo d'inverno conquistato dai bianconeri a due giornate dal giro di boa.

«La Juve gioca per sè - ha detto Mazzola - e tutti giocano per la Juve. Il ritorno di Conte in panchina può considerarsi un rinforzo: ai giocatori basta guardarlo per sapere cosa fare in campo in certi momenti».

L'Inter più di così non può fare? «La gara contro la Lazio è emblematica - ha risposto Mazzola - L'ha giocata da Inter: si è difesa rischiando tanto e quando è venuta fuori è stata fermata dai pali e da un episodio dubbio perchè poteva starci il rigore».

«Inatteso» per Mazzola il capitombolo del Napoli, «credo che sia emersa una mancanza di convinzione nei propri mezzi perchè quando rimonti uno svantaggio e poi ti fai rimontare nel finale vuol dire che manca qualcosa».

Infine, sulle polemiche arbitrali, aggiunge: «ci sono sempre state e adesso che il calcio è più veloce aumentano le possibilità di sbagliare. Avere più arbitri in campo può innescare la convinzione che ciascuno segue la palla ed è portato a chiedersi cosa abbia visto l'altro».
(ITALPRESS).

a.ceresoli

© riproduzione riservata