Sabato 12 Gennaio 2013

Comark favorita con San Severo
Atteso esordio per il pivot Raminelli

Comark, quinta in classifica con 18 punti; San Severo, sedicesima (su 18 squadre) con all'attivo 6 vittorie e 10 sconfitte. Da qui gli scontati pronostici della vigilia a favore dei trevigliesi che affronteranno al Palafacchetti (domenica 13, ore 18) il team della Puglia nell'ultimo turno dell'andata di regular season.

C'è da ringraziare il calendario che offre l'opportunità a capitan Reati e compagni di dimenticare, almeno parzialmente, la non annunciata batosta della settimana precedente contro Omegna (passivo 31 lunghezze!).

L'interesse della partita è accentrato sull'esordio di Matteo Raminelli, il pivottone ingaggiato fretta e furia in sostituzione del poco convincente Riccardo Malagoli. Con Raminelli, salvo clamorose smentite provenienti dal campo, la Comark si è rafforzata parecchio dando così un ulteriore scossone alle ambizioni societarie, sollecitate proprio sul nostro sito dallo sponsor Massimo Lentsch.

Sotto l'aspetto tecnico-tattico l'inserimento di Raminelli consentirà di sveltire il gioco, sino adesso piuttosto prevedibile e statico, e a portare canestri da sotto. A coach Adriano Vertemati, perciò, il compito di rinnovare strategie adeguandole all' inedito assetto. Sulla carta, il gioco forza quintetto base Ferrarese, Reati, Perego e gli ultimi arrivati Pederzini e Raminelli, è invidiabile anche dagli allenatori piazzati, con le rispettive formazioni, ai vertici del girone.

Di buon spessore pure le seconde linee con particolare riferimento ai collaudati Cazzolato e Maspero chiamati a minutaggi sempre più puntuali. Applausi, quindi, alla dirigenza per come ha operato sul mercato e alla società per aver messo ancora mani al portafoglio. San Severo è reduce dalla bella prestazione casalinga nel derby con la capolista Matera.

I locali hanno, comunque, perso di 4 punti al termine di una sfida per molti tratti equilibrata.
Arturo Zambaldo

r.clemente

© riproduzione riservata