Mercoledì 07 Agosto 2013

Primo straniero alla Remer
È la 20enne guardia ceca Kyzlink

Non è l'atteso americano ma è un cecoslovacco, ugualmente gradito, il primo dei due stranieri ingaggiato dalla Remer Treviglio. Si tratta della promettante guardia Tomas Kyzlink, 20enne alto 195 centimetri. Un acquisto, peraltro sollecitato anche dal nostro sito on line visto che tra una decina di giorni la Remer inizierà la preparazione al nuovo campionato di Lega Due, girone Silver.

L'allenatore Adriano Vertemati aveva già a disposizione un poker di nuovi rinforzi, Alessandri, Marino, Rossi e Ihaedhoa, quartetto che ha sostituito Ferrarese, Perego e Reati e Cazzolato. Adesso il quintetto base sarebbe composto dai citati Marino, Rossi e Ihaedhoa più Kyzlink e con una X rigorosamente da colmare con urgenza.

Oggi come oggi risulta difficile se non addirittura impossibile valutare gli obiettivi da raggiungere. Molto dipenderà dalla caratura tecnica dello straniero che sicuramente verrà acquistato. Al riguardo si sa che l'operatore di mercato, Euclide Insogna, è da tempo in contatto con procuratori Usa.

Giorni fa si era a un passo dalla conclusione della trattativa relativa a un'ala di provenienza appunto d'oltre oceano. La storia del club presieduto da Gianfranco Testa ci ricorda che il più che probabile arrivo di un americano a Treviglio seguirebbe quello di Bob Linheard negli anni settanta. Allora lo stesso Linheard (pivottone con trascorsi a Cantù, in serie A) fu determinante a elevare di categoria il sodalizio della Bassa Bergamasca. L'auspicio è che Insogna riesca a pescare, il più in fretta possibile, un connazionale dell'indimenticabile Bob, di altrettanta qualità.

Arturo Zambaldo

m.sanfilippo

© riproduzione riservata