Mercoledì 11 Settembre 2013

Del Grosso agli Amici di Berbenno:
sabato colpaccio possibile a Napoli

«Domenica a Napoli è possibile un colpaccio: quanto meno lo tenteremo». Più chiaro di cosi non poteva essere Cristiano Del Grosso, terzino sinistro nerazzurro, martedì sera ospite con l'attaccante Giuseppe De Luca, del Club Amici dell'Atalanta di Berbenno, in Valle Imagna.

E ancora «siamo consci delle enormi difficoltà che ci attendono allo stadio San Paolo, ma al tempo stesso confidiamo sulla voglia di ben figurare. Non a caso ci stiamo preparando al meglio a Zingonia nell'intento di tornare a Bergamo con qualcosa di positivo. Il fatto, poi, di esserci assicurati i primi tre punti della stagione contro il Torino è motivo di ulteriore carica».

Non meno fiducioso sulla trasferta in Campania De Luca che ha, a sua volta, allargato il discorso sull'intera stagione: «Regalare le migliori soddisfazioni alla tifoseria rappresenta un nostro rigoroso dovere. Indosso con orgoglio per il secondo anno questa maglia: sono un attaccante e desideroso quindi di totalizzare il maggior numero di gol».

I due giocatori sono stati a lungo coccolati dal centinaio di soci della nuova sezione degli «Amici», capeggiati dal super operativo e gentleman presidente Ezio Locatelli. Al convivio non poteva mancare il parroco don Luca Gattoni anche perché super tifoso dell'Atalanta da quand'era bambino. E don Luca, rivolgendosi a Del Grosso e a De Luca ha detto che in schedina punterà sull'X-2 nella ruota di Napoli.

Soddisfatto sull'esito della campagna acquisti-cessione Ezio Locatelli «L'aver trattenuto i gioielli - sono sue parole - è garanzia di un campionato all'insegna della massima tranquillità. In altre parole centrare l'obiettivo-salvezza non sarà un problema. Ma io ritengo che si possa ambire a qualcosa di più».

Al centro dell'attenzione, i supporter di Berbenno, hanno posto pure Elio Corbani, giornalista inimitabile delle vicende nerazzurre e fondatore, 47 anni or sono, del Centro di coordinamento del club Amici dell'Atalanta. A rappresentare il club atalantino c'era la responsabile della comunicazione Elisa Persico.

Arturo Zambaldo

m.sanfilippo

© riproduzione riservata