Sabato 09 Maggio 2009

F1: Button in pole a Barcellona
Ferrari: Massa 4°, Raikkonen 16°

Non c'è pace in casa Ferrari. Nel giorno in cui Felipe Massa è protagonista della miglior qualifica stagionale per Maranello con il quarto posto, ci si è messo un errore strategico a compromettere qualifiche (e forse pure la gara) di Kimi Raikkonen. Come Massa in Malesia nel secondo Gp della stagione, quando il brasiliano rimase troppo tempo fermo ai box, in Spagna anche il finlandese ha aspettato seduto in macchina nella prima fase ed è stato superato dai rivali fino a scivolare in sedicesima posizione.

Le novità aerodinamiche proposte dalla Ferrari hanno comunque dato i propri frutti, anche la F60 di Raikkonen ha comunque dimostrato di avere un buon passo. «Il risultato è per la Ferrari e per tutti i ragazzi che hanno lavorato giorno e notte per migliorare la macchina», ha detto a fine sessione Massa. Ma il brasiliano, probabilmente, si morderà le mani anche per una piccola escursione fuori pista nel primo giro lanciato, a 4' dalla fine, pagata con diversi decimi. Tanto però il lavoro fatto.

Quello che non serviva alla Brawn GP. Che con Jenson Button ha dimostrato ancora una volta di essere in grandi condizioni. Il britannico è infatti in pole position con il tempo di 1'20"527, mentre Rubens Barrichello, veloce un po' in tutte le fasi, è terzo alle spalle del solito, ottimo Sebastian Vettel. Il tedesco è infatti secondo con la Red Bull, ma la pole è stata sua fino a pochi istanti dalla bandiera a scacchi. Button, infatti, è riuscito a piazzare il giro veloce a un paio di secondi dallo scadere del tempo disponibile.

Si preannuncia allora una gara molto serrata, visti i tempi delle tre parti delle qualifiche. Nella prima Massa è stato il più veloce di tutti con il tempo di 1'20"484, ma il ventesimo e ultimo pilota, Giancarlo Fisichella, ha chiuso con un ritardo inferiore ai 2 secondi, 1'22"204. Oltre al romano della Force India sono usciti anche il compagno di squadra Sutil, la McLaren di Kovalainen, la Toro Rosso di Bourdais e soprattutto la Ferrari di Raikkonen.

Nella seconda l'altra sorpresa, con il campione del mondo della McLaren, Lewis Hamilton, quattordicesimo e quindi fatto fuori. Oltre a lui non sono entrati nella lotta per la pole anche lo svizzero Buemi con la Toro Rosso, la Bmw di Heidfeld, la Renault del brasiliano Nelson Piquet e la Williams di Nakajima.

Nella fase dedicata alla pole, invece, la lotta è sembrata subito ristretta alle Brawn GP e alla Red Bull di Vettel. Verso il finale il tedesco è riuscito a sopravanzare i rivali con un buonissimo giro, 1'20"660 rispondendo così ai tentativi di Rubens Barrichello (1'20"527). E proprio quando sembrava avercela fatta è spuntato Button, apparso «sornione» fino a quel momento. All'ultimo istante, infatti, è riuscito a tagliare il traguardo pochi istanti prima della fine della sessione e con una accelerata impressionante a mettere le mani sulla pole.

Finalmente un Massa sereno e abbastanza soddisfatto dopo le qualifiche di un GP del 2009. In Spagna la Ferrari è stata protagonista della sua miglior qualifica stagionale con il quarto tempo del brasiliano. «La macchina è migliorata, le cose hanno funzionato bene. Ma dobbiamo migliorare ancora. Un salto di qualità così ci voleva, sono contento per me e per la squadra. Sono contento di essere riuscito a tornare a lottare in qualifica, spero di fare la stessa cosa in gara. Se al volante si sente il miglioramento? Finalmente ho una macchina che mi permette di guidare a mio agio, che non scivola da tutte le parti. E poi non è difficile trovare la stabilità: è un buon segnale».

Il Gp si disputerà domenica alle ore 14 (diretta Rai 1 e Sky Sport 2).

La griglia di partenza
Terza fase (pole)

1. Jenson BUTTON (Gbr, Brawn GP) in 1'20"527, alla media di 208,104.
2. Vettel (Ger, Red Bull) 1'20"660
3. Barrichello (Bra, Brawn GP) 1'20"762
4. Massa (Bra, Ferrari) 1'20"934
5. Webber (Aus, Red Bull) 1'21"049
6. Glock (Ger, Toyota) 1'21"247
7. Trulli (Ita, Toyota) 1'21"254
8. Alonso (Spa, Renault) 1'21"392
9. Rosberg (Ger, Williams) 1'22"558
10. Kubica (Pol, Bmw Sauber) 1'22"685
Eliminati seconda fase
11. Nakajima (Jap, Williams) 1'20"531
12. Piquet (Bra, Renault) 1'20"604
13. Heidfeld (Ger, Bmw Sauber) 1'20"676
14. Hamilton (Gbr, McLaren) 1'20"805
15. Buemi (Svi, Toro Rosso) 1'21"067
Eliminati prima fase
16. Raikkonen (Fin, Ferrari) 1'21"291
17. Bourdais (Fra, Toro Rosso) 1'21"300
18. Kovalainen (Fin, McLaren) 1'21"675
19. Sutil (Ger, Force India) 1'21"742
20. Fisichella (Ita, Force India) 1'22"204

Classifica piloti
1. Jenson BUTTON 31 punti; 2. Barrichello 19; 3. Vettel 18; 4. Trulli 14,5; 5. Glock 12; 12. Raikkonen 3.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata