Domenica 24 Maggio 2009

Le pagelle di Atalanta-Palermo

CONSIGLI 7: Avrebbe meritato un otto pieno senza la papera nel finale in occasione del pareggio del Palermo. Al suo attivo quattro super interventi su insidie di Tedesco, Simplicio, Migliaccio e Miccoli.

BELLINI 7: Solita grinta macinando chilometri sulla fascia laterale del campo. Privo di qualsiasi tipo di sbavatura.

CAPELLI 7: Ha confermato di attraversare un periodo di buon forma. E in possesso della dovuta condizione atletica sa recitare autorevolmente il compito del difensore vecchia maniera. Amelia, poco dopo il quarto d’ora iniziale, con una parata prodigiosa gli ha negato la soddisfazione del gol.

MANFREDINI 7: E’ il caso di ripetersi: il centrale nerazzurro è da sempre il punto di riferimento per i compagni di reparto.

PELUSO 6 più: Del Neri, appena può, gli concede fiducia e l’ ex Albinoleffe non lo tradisce mai meritandosi puntalmente la sufficienza.

DEFENDI 7: Rigenerato da metà stagione il nostro Marino ha ormai imparato a destreggiarsi anche indietro. Da applausi, poi, l’assist al 17’ del primo tempo per Capelli.

CIGARINI 6: Ordinato come sempre negli schemi di gioco gli manca però quel tocco in più richiesto ad una pedina dotata di tecnica sopraffina.

GUARENTE 7: L’ atalantino che forse più degli altri ha ottenuto un rendimento costante di notevole spessore. Non si è smentito nemmeno contro il Palermo.

PADOIN 7: Sotto certi aspetti va etichettato come il gemello di Guarente. Si tratta di un bel complimento

DONI 7
: Pure con il Palermo ha giocato alla Doni. Con il pallone tra i piedi c’ è da stare tranquilli che qualcosa inventa.

ZAZA 5: Ha palesato una palpabile difficoltà quando è stato chiamato in causa. Evidentemente le ragioni di ciò vanno ricercate nell’ inesperienza.

PLASMATI 7: Realizzare una doppietta per una punta è motivo di enorme soddisfazione. Inoltre il nostro pivottone non si è limitato a sfruttare gli inviti dei compagni.

TALAMONTI 7: Sostituendo Peluso nella ripresa, l’argentino è stato autore di un paio di interventi, in copertura, di pregevole fattura.

CERCI 6 più: E’ stato schierato negli ultimi dieci minuti e subito ha impegnato alla grande il portiere siciliano.

r.clemente

© riproduzione riservata