Venerdì 12 Giugno 2009

Gregucci, sabato inizia l'avventura
I tifosi attendono rassicurazioni

Sabato sarà il giorno della presentazione di Angelo Gregucci. L'appuntamento con il neotecnico nerazzurro, già a Bergamo per definire le strategie di mercato, è per le ore 11 al Centro Bortolotti di Zingonia. Si potranno scoprire dunque quali sono sono le idee del mister e come la società si muoverà sul mercato.

I tifosi non sono affatto entusiasti di come si è avviato il dopo Del Neri e il dopo Floccari, temono un brusco ridimensionamento: vedremo se le risposte di Gregucci, che ha dimostrato molto entusiasmo nelle sue prime dichiarazioni, li tranquillizzeranno.

Intanto, il mercato atalantino langue abbastanza: si attende l'ufficializzazione dell'ingaggio dell'esterno Cristian Raimondi (contratto triennale), mentre non ci sono nuove notizie su Acquafresca, il calciatore più desiderato dai dirigenti e dall'allenatore nerazzurro.

Si attende sempre l'accordo definitivo tra Inter e Genoa (i milanesi sono distratti dal caso Ibrahimovic, in caso di divorzio potrebbe magari cambiare lo scenario, anche se è improbabile): quando il bomber diventerà genoano, allora si potrebbe concretizzare il trasferimento in prestito all'Atalanta. Restano però pericolose concorrenti come Parma, Cagliari e Lazio.

L'alternativa potrebbe essere Riccardo Meggiorini, ma anche il bomber del Cittadella (18 gol stagionali), in orbita Inter, ha diversi pretendenti: il principale rivale dell'Atalanta è il Bari.

Per il centrocampo si parla di Simone Bentivoglio, 24 anni del Chievo, Massimo Donati, un illustre ex che ha considerato conclusa la sua esperienza al Celtic, Pier Mario Morosini e Nicola Gorobsov del Vicenza e Radja Nainggolan del Piacenza. 

m.sanfilippo

© riproduzione riservata