Giovedì 18 Giugno 2009

Foppapedretti: la Lo Bianco
resta per altri due anni

Sarà ancora Eleonora Lo Bianco a orchestrare la Foppapedretti Bergamo con la sua bacchetta magica. Smentendo le voci di mercato che la davano in partenza, l’alzatrice e il Volley Bergamo hanno scelto di restare uniti ancora per altri due anni dopo i quattro campionati che li hanno visti conquistare insieme uno Scudetto, due Champions League e due Coppa Italia.

Un legame che garantisce alla Società di via Albricci l’apporto della regista capitano della Nazionale Italiana, ambita da squadre non solo italiane di alto livello, che ha però scelto di vestire ancora rossoblù e di continuare a far parte dell’ambizioso progetto della Foppapedretti.

“Ho ricevuto diverse proposte dal termine del campionato a oggi - spiega Eleonora - diverse dall’estero e anche interessanti, ma ho scelto di restare a Bergamo perché il mio legame con la Foppapedretti è molto forte. Questa è la Società che mi ha permesso di allenarmi e di giocare ad alti livelli e di vincere tanto. Rimango a Bergamo anche se avrei potuto scegliere destinazioni con prospettive economiche anche molto alte. La mia non è una decisione dettata dal denaro, ma da quanto di buono ho trovato e fatto con questa maglia”.

Anche il Direttore Generale Giovanni Panzetti spiega i motivi che hanno spinto Volley Bergamo e Lo Bianco a rinnovare il rapporto di collaborazione: “La nostra Società, da anni, punta sul progetto giovani. Ma per crescere e per riuscire a far fruttare i l proprio talento, le giovani hanno bisogno di avere vicino dei campioni. Eleonora Lo Bianco è una campionessa, una delle campionesse che arricchiscono il nostro gruppo e la regista preziosa del nostro progetto. Molti la davano in partenza, anzi già partita direi, ma conoscevamo il valore non solo dell’atleta ma anche della persona e sapevamo che avremmo potuto contare sulla sua voglia di restare. Sapevamo da tempo che Eleonora sarebbe rimasta e visto il perdurare di notizie che invece la vedevano allontanarsi da Bergamo, ci teniamo a chiarire che Lo Bianco resta con noi”.

Lo Bianco resterà dunque a dare man forte a un gruppo giovane, alla caccia di nuove soddisfazioni . Pronta a fare la sua parte: “So come ci si sente quando si è giovani e alle prime esperienze in una grande squadra, ci sono passata. Spero di poter dare una mano alle nuove, perché quando mi trovavo dalla loro parte mi sentivo meglio quando qualcuno mi dava una pacca sulla spalla. Proverò a fare lo stesso con loro”.

E proverà certamente a rivincere tutto: “Il fatto di aver già vinto Scudetto, Coppa Italia e Champions League non significa aver raggiunto tutti gli obiettivi. Io voglio comunque cercare di rivincere tutto. Due, tre volte, tutte le volte che sarà possibile. Non c’è mai appagamento dopo una vittoria, ma la voglia di riprovare subito quell’emozione”.

a.ceresoli

© riproduzione riservata