Mercoledì 01 Luglio 2009

Acquafresca in vacanza, torna il 16
«Atalanta ok, l'Inter si pentirà»

Fugace incontro, martedì a Milano, tra Robert Acquafresca, il centravanti della nazionale azzurra Under 21, e i dirigenti dell'Atalanta, guidati dal presidente Alessandro Ruggeri. Il giocatore e lo staff dirigenziale nerazzurro si sono incontrati a Milano per un rapido scambio di idee, per discutere i primi accordi e per depositare poi i contratti in Lega.

Acquafresca, appena rientrato dalla Svezia, è partito mercoledì 1° luglio per le vacanze alle Maldive e si aggregherà all'Atalanta il 16 luglio, direttamente nel ritiro di Brentonico. «Approdo all'Atalanta con tanta voglia di dimostrare di far bene e di farlo per il club bergamasco». Acquafresca ha ufficializzato così il suo arrivo in nerazzurro.

L'attaccante dell'Under 21, intervistato da Sky Sport 24, ha mandato un chiaro messaggio all'Inter: «Pentiti in nerazzurro? Spero di far pentire il nerazzurro dell'Inter, sul campo devo dimostrare che magari hanno perso qualcosa. Ho scelto l'Atalanta perché ci dovevo venire già nello scorso anno, ma poi non se ne fece niente per i motivi che tutti sanno (l'Inter lo volle lasciare un altro anno al Cagliar, ndr). Desidero giocare con continuità per migliorare ancora, ma non è vero che voglio il posto assicurato. Lotterò, come ho sempre fatto, per guadagnarmelo»

a.ceresoli

© riproduzione riservata