Lunedì 06 Luglio 2009

Campagna abbonamenti al via
All'Atalanta prezzi popolari

Nel suo cinquantesimo campionato in serie A l' Atalanta manterrà inalterato il costo dell' abbonamento (220 euro la curva Nord e 200 euro la curva sud, prezzo intero). Lo ha annunciato la vice presidente Francesca Ruggeri in conferenza stampa, nella sala Traini del Credito Bergamasco, aggiungendo che "si darà così seguito alla politica intrapresa la scorsa estate che non mancò di dare buoni risultati". E ancora "l' Atalanta è da sempre un esempio e un orgoglio dei bergamaschi per cui in qualsiasi operazione si deve tener rigorosamente conto della grande passione e dell'interesse che coinvolgono i colori nerazzurri".

La campagna abbonamenti (clicca qui per conoscere tutto sulla campagna abbonamento 2009-2010), come ha poi riferito il ticket manager Omar Valenti, prenderà il via il 7 luglio. In particolare, dalle 10 martedì 7 luglio e sino alle 20 di domenica 19 ci sarà la prelazione per gli abbonati della stagione sportiva precedente. Le nuove sottoscrizioni si accetteranno dalle 16 di mercoledì 22 luglio alle 20 di sabato 22 agosto.

Per quanto riguarda gli abbonamenti "speciali" sono confermate le riduzioni alle donne, ai disabili (invalidità superiore al 75%) e agli over 65 (riservato a coloro che siano nati entro il 31 dicembre 1944).

Riduzioni anche per i giovani nati dal primo gennaio 1995.

Le sottoscrizioni si ricevono presso le ricevitorie Lottomatica, sede centrale del Credito Bergamasco, a Porta Nuova, la sede degli "Amici" dell' Atalanta, in via Novelli e la biglietteria dello stadio.

Per i collezionisti, quest' anno sulla tessera verrà riprodotta la formazione dell' Atalanta che disputò il suo primo campionato di serie A, stagione 1937-1938.

Gli orari della biglietteria dello stadio - Per la prima fase, nei giorni feriali, sabato compreso, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18. Ad agosto, dal 17 al 22, dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 18. Dal 20 luglio al 16 agosto la biglietteria dello stadio rimane chiusa.

Atalanta e solidarietà - Parte del ricavato della vendita degli abbonamenti per la stagione 2009-10 sarà devoluto dalla squadra nerazzurra alla associazione Abio (Associazione bambini in ospedale) che si occupa di assistenza e volontariato per i piccoli degenti e le loro famiglie.

a.ceresoli

© riproduzione riservata