Sabato 05 Settembre 2009

Manfredini: «Niente allarmismi
Sono convinto, faremo bene»

Domenica niente campionato per l'Atalanta in quanto la serie A è a riposo per i due appuntamenti dell'Italia nelle qualificazioni mondiali. I nerazzurri riprenderanno la preparazione martedì 8 settembre in vista del match casalingo di domenica 13 contro la Sampdoria di mister Del Neri, l'illustre ex.

Giovedì 10 è in programma l'amichevole a Zingonia (ore 15) contro il Villa d'Almè, squadra inserita nel campionato di Eccellenza. Giovedì è anche il giorno in cui rientreranno alla base Barreto, Garics e Radovanovic dopo i match di qualificazione mondiale con le Nazionali d'appartenenza.

Quanto all'infruttuoso avvio di torneo, con zero punti in due giornate, c'è da ricordare che anche nel 2001/02 i bergamaschi erano incappati in una partenza falsa, allora furono addirittura tre i ko consecutivi, ma la squadra di Vavassori ebbe una grande reazione tanto che concluse il campionato di A in 9ª posizione e Doni (16 gol) conquistò la convocazione per i Mondiali.

Ecco perché è giusto preoccuparsi, ma non si deve esagerare con l'allarmismo. È d'accordo anche Thomas Manfredini, punto di forza della difesa: «Non siamo allo sbando, ci manca forse un pizzico di cattiveria in più e inoltre dobbiamo fare più attenzione ai particolari, ma sono convinto che faremo bene e che Gregucci è un allenatore preparato e sa quello che vuole».   

m.sanfilippo

© riproduzione riservata