Domenica 13 Settembre 2009

La Trawel Fly va ko ed è eliminata
Cantù vince 3-0 in Coppa Italia

CANTU'-TRAWEL FLY AGNELLI 3-0
CANTU': Boroni 4, Monguzzi, 5, Mariano 18, Sala, Perfetto 11, Galliani 1, Gerosa 3, Ippolito 11. Libero: Gelasio. Non entrati: Mozzana, Butti, Ruggeri e Frigo. All. Cominetti.
TRAWEL FLY AGNELLI: Savoldi 7, A. Rinaldi 8, Rubino, Salmaso 8, Bonetti, Galbusera, Sangalli 6, Pessina, Cosa 1, Alborghetti 2. Libero: M. Rinaldi. Non entrato Fabrizio. All. Bertuletti.
ARBITRI: Santoro di Varese e Rella di Como.
NOTE: durata set 19’. 24’, 23’. Battute sbagliate: Cantù 13, Trawel Fly 9. Battute punto: Cantù 5, Trawel Fly 1. Muri: Cantù 5, Trawel Fly 4.

La Trawel Fly Agnelli non riesce a ripetere la stessa prestazione fornita nella gara di andata (vinta per 3-2), rimedia una pesante sconfitta per 3-0 a Cantù ed esce dalla Coppa Italia. I brianzoli hanno giocato una gara praticamente perfetta, legittimando le proprie ambizioni di promozione in serie A2, mentre la Trawel Fly, incapace di garantire con continuità una buona ricezione, non ha saputo esprimersi al meglio in attacco.

In realtà gli schiacciatori bergamaschi non sono stati murati spesso, ma hanno permesso al Cantù di recuperare con facilità la palla in difesa e di chiudere il punto in contrattacco. Nessuna novità nella formazione di partenza della Trawel Fly: il tecnico Danilo Bertuletti, infatti, ha mandato in campo Cosa in regia, Andrea Rinaldi opposto, Savoldi e Alborghetti al centro, Salmaso e Sangalli a lato, con Massimo Rinaldi nel ruolo di libero.

Nel primo set Cantù parte subito con grande decisione e in pochi minuti si trova prima sull’8-2 e poi sul 16-6. Bertuletti mette Galbusera a lato su Sangalli e poi prova il doppio cambio, inserendo Rubino e Bonetti, ma Cantù non mostra segni di flessione e i bergamaschi si arrendono per 25-19.

Nella seconda frazione, Bertuletti prova Pessina al centro al posto di Alborghetti. La Trawel Fly parte bene (1-4) e tiene fino al primo time out tecnico (7-8), ma nella parte centrale del set il Cantù allunga in modo decisivo e si porta sul 16-11, vincendo poi per 25-20.

Nel terzo parziale, dopo un avvio equilibrato, il Cantù sale ancora in cattedra: 16-7. La Trawel Fly non reagisce e Cantù conquista il set, senza rischiare nulla, per 25-16.

Domenica la presentazione ufficiale della squadra che sabato prossimo comincerà l’avventura nel campionato di serie B1 ospitando al palasport (ore 21, l’ingresso è gratuito) i Diavoli Rosa Brugherio, considerata una diretta avversaria nella lotta per la salvezza.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata