Foppa, ingaggiata Giovanardi
per valorizzare i giovani talenti

Foppa, ingaggiata Giovanardi per valorizzare i giovani talenti

Il Volley Bergamo, e in particolare il suo settore giovanile, si arricchisce di una nuova, importante figura. Silvia Giovanardi, fino alla passata stagione direttore sportivo del Sassuolo Volley, inizia infatti la sua collaborazione con la società di via Albricci ricoprendo la figura di responsabile delle relazioni esterne del settore giovanile con compiti di osservazione sul territorio italiano ed europeo.

È il direttore generale Giovanni Panzetti a presentare l’ingresso in società di Silvia: «Abbiamo deciso di inserire una nuova figura nel nostro settore giovanile perché siamo convinti che il futuro sia legato alle giovani giocatrici. Il necessario contenimento dei costi porta a sviluppare proprio la strategia legata ai giovani talenti. Abbiamo perciò colto al volo l’opportunità di avere con noi un dirigente di valore come Silvia Giovanardi, che considero la persona giusta al posto giusto».

Nel volley prima da giocatrice e poi da dirigente, Silvia Giovanardi ha iniziato nel settore giovanile della Pallavolo Reggio Emilia, dove è stata compagna di squadra di Francesca Piccinini. Poi una carriera in serie B divisa tra Reggio Emilia, Mantova e Modena prima di approdare a Sassuolo, nel 2005, nel ruolo di direttore sportivo, dopo aver lasciato l’attività agonistica vincendo un campionato di serie B.

Laureata in economia aziendale e marketing, ha disputato una stagione agonistica anche in Germania, a Berlino, dove ha vissuto per gli studi universitari. «Sono contenta della fiducia accordatami dalla Foppapedretti - ha dichiarato dopo aver stretto l’accordo con la Società rossoblù -. Ho trovato a Bergamo un gruppo di dirigenti che credono nei miei stessi valori e che hanno capito l’importanza del lavoro sui giovani che avevo iniziato a sviluppare a Sassuolo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA