AlbinoLeffe in casa col Piacenza
Fuori gioco Garlini e Cristiano

AlbinoLeffe in casa col Piacenza Fuori gioco Garlini e Cristiano

Dopo tre ko consecutivi, riscattarsi è praticamente d'obbligo per l'AlbinoLeffe che sabato (ore 15,30) è atteso dal match casalingo con il Piacenza (4 punti, martedì ha pareggiato 0-0 a Padova) nel quadro della quinta giornata del campionato di serie B. La penultima posizione con un misero punto all'attivo costituisce un campanello d'allarme per i seriani che sono reduci dal ko esterno contro il Torino: uno stop onorevole sul piano del gioco, contro una delle squadre più forti della cadetteria, ma causato da errori difensivi e di concentrazione che dovranno essere assolutamente eliminati per evitare un coinvolgimento nella lotta per non retrocedere.

I blucelesti di mister Madonna hanno il reparto arretrato più bucherellato del campionato con 9 reti al passivo e dunque è in difesa che si dovranno notare i principali miglioramenti. In tal senso potrebbe essere prezioso, sul piano delle doti tecniche e dell'esperienza, il probabile recupero di Ivan Pelizzoli. Per il resto però Madonna deve fare i conti con il ko di Garlini (distorsione caviglia destra) e Cristiano (distorsione alla caviglia sinistra).

Il Piacenza di mister Castori, piegato a domicilio dal Brescia per 3-1 sabato, sarà orfano di Graffiedi e Anaclerio infortunati, Bini, Calderoni e Parfait, convocati nelle Nazionali Under 20, e Tulli squalificato. L'allenatore potrebbe optare per uno schieramento a una punta, Moscardelli.

Le probabili formazioni
ALBINOLEFFE (4-4-2): 27 Pelizzoli; 24 Perico, 26 Sala, 20 Serafini, 77 Piccinni; 85 Grossi, 6 Previtali, 74 Passoni, 5 Foglio; 9 Cellini, 28 Ruopolo. In panchina: 22 Branduani, 19 Bergamelli, 4 Geroni, 58 Hetemaj, 7 Cia, 32 Torri, 11 Ferrari. All. Madonna.

PIACENZA (4-2-3-1): 1 Puggioni; 13 Avogadri, 89 Rincon, 5 Iorio, 22 Zammuto; 7 Wolf, 14 Bianchi; 19 Piccolo, 21 Guzman, 23 Naingollan; 10 Moscardelli. In panchina: 3 Maurantonio, 32 Tonucci, 76 Capogrosso, 84 Sambugaro, 45 Dragoni, 20 Graffiedi, 90 Simon. All. Castori.

ARBITRO: Candussio di Cervignano (Preti, Giallatini IV Barbeno).

Programma 5ª giornata

Venerdì 18 settembre: ore 19 Ascoli-Brescia (arbitro Romeo di Verona) e ore 21 Salernitana-Torino (Mazzoleni di Bergamo). Sabato 19 (ore 15,30): ALBINOLEFFE-Piacenza (Candussio di Cervignano), Cesena-Triestina (Nasca di Bari), Empoli-Frosinone (De Marco di Chiavari), Grosseto-Modena (Brighi di Cesena), Lecce-Crotone (Peruzzo di Schio), Padova-Ancona (Ciampi di Roma), Reggina-Cittadella (Tozzi di Ostia), Sassuolo-Mantova (Damato di Barletta), Vicenza-Gallipoli (Doveri di Roma).

Classifica
Frosinone e Brescia 10 punti; Torino e Ancona 9; Sassuolo e Ascoli 8; Triestina e Cesena 7; Vicenza, Empoli e Padova 6; Reggina 5; Lecce, Modena, Cittadella e Piacenza 4; Gallipoli 3; Mantova, Grosseto e Crotone 2; ALBINOLEFFE 1; Salernitana 0.  

Programma 6ª giornata
Martedì 22 settembre (ore 20,45): Ascoli-Cesena, Brescia-Sassuolo, Cittadella-Vicenza, Crotone-Grosseto, Frosinone-Reggina, Gallipoli-Ancona, Mantova-ALBINOLEFFE, Modena-Empoli, Piacenza-Salernitana, Torino-Padova, Triestina-Lecce.

© RIPRODUZIONE RISERVATA