Martedì 22 Settembre 2009

L'Atalanta pronta a riscattarsi
«Partita tattica e psicologica»

«Sarà un'Atalanta diversa dopo il cambio tecnico. L'avvicendamento di Gregucci con Conte influirà notevolmente dal punto di vista psicologico, e dovremo essere bravi noi a partire bene e a togliere sicurezza alla squadra nerazzurra». E' il pensiero di Atzori, allenatore del Catania, alla vigilia della partita contro l'Atalanta. Un match che si giocherà dunque non sono dal punto di vista atletico, ma soprattutto psicologico, quantomeno da parte dei nerazzurri, chiamati a riscattare le brutte prestazioni di inizio campionato.

A proposito dei nerazzurri, Atzori ha aggiunto che «non si aspettava il cambio nella panchina bergamasca». Il tecnico etneo si affiderà nuovamente ad una difesa a 4 con Potenza e Capuano esterni. L'unica novità potrebbe essere rappresentata da Bellusci che al centro potrebbe rilevare Spolli per piazzarsi così accanto a Silvestre. Dopo la bella prova in mezzo al campo di Carboni e Biagianti contro la Lazio, i due saranno sicuramente riconfermati, mentre Delvecchio è in ballottaggio con Pesce, ma anche lui al momento sembra favorito per partire dal primo minuto. Nessun cambio in attacco dove saranno confermati Martinez e Morimoto, con Mascara un pò più arretrato ad agire sulla linea dei centrocampisti.

a.ceresoli

© riproduzione riservata