Sabato 03 Ottobre 2009

Gp Giappone: Vettel in pole
5 penalizzati, risale Raikkonen

Griglia di partenza rivoluzionata al Gp del Giappone. In seguito all'indagine dei commissari di gara, i due piloti della Brawn Gp Rubens Barrichello e Jenson Button, Fernando Alonso (Renault) e Adrian Sutil (Force India) sono stati retrocessi di cinque posizioni per non aver tolto il piede dall'acceleratore in regime di bandiera gialla dopo l'incidente di Sebastien Buemi (anch'egli penalizzato) avvenuto nei momenti finali della seconda manche di qualifiche. Kimi Raikkonen guadagna così tre posizioni: il finlandese della Ferrari partirà quindi dal quinto posto.

Sarà comunque Sebastian Vettel a scattare dalla pole position a Suzuka, nel quindicesimo appuntamento del Mondiale di Formula 1. Il tedesco della Red Bull, con il tempo di 1'32"160, ha preceduto per appena sessanta millesimi la Toyota di Jarno Trulli (1'32"220). Terza la McLaren-Mercedes di Lewis Hamilton (1'32"395). Dietro si erano classificati Sutil al quarto posto, Barrichello al quinto e Button, leader del Mondiale, al settimo, ma sono stati penalizzati. Così è avanzato  Kimi Raikkonen che era ottavo (1'32"980). Ancora male Giancarlo Fisichella, 16° in 1'31"704 ed eliminato nel Q1. Il futuro ferrarista Fernando Alonso, 12° su Renault in 1'31"638 , è sceso al 17° posto per la penalizzazione.

Le qualifiche sono state caratterizzate da tre incidenti che hanno richiesto l'intervento della bandiera rossa: prima è toccato allo spagnolo Alguersuari (Toro Rosso), poi è stato Timo Glock a finire sulle barriere: il pilota della Toyota è stato trasportato in ospedale per una serie di controlli, anche se le sue condizioni non appaiono preoccupanti. Lamenta soltanto una ferita a una gamba, ma è in dubbio per il Gp. Nel Q3, infine, Heikki Kovalainen (McLaren) è uscito fuori pista.

Il Gp è in programma domenica mattina alle ore 7 con diretta su Rai1 e Sky Sport 2.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata