Sabato 03 Ottobre 2009

Basket: c'è Comark-Fidenza
I trevigliesi devono riscattarsi

Dovrebbe essere la partita dell'immediato riscatto quella di domenica, per la Comark, al PalaFacchetti di Treviglio. Reduce dalla batosta di Osimo nel match inaugurale del campionato di serie A dilettanti, il team di coach Simone Morandi riceverà alle ore 18, infatti, Fidenza, avversario di media-bassa levatura.

La Comark dispone invece di una rosa di buona caratura tecnica, anche se la figuraccia rimediata nelle Marche può aver di colpo abbassato il livello di eccesso di ottimismo palesato in precampionato dalla dirigenza orobica.

Morandi presenta così l'impegno con Fidenza: «Non esiste gara facile o difficile: mi auguro che la lezione di Osimo sia servita, in tal senso, a tutti. Anche se siamo all'inizio, guai perdere altri punti per strada a cominciare dall'incontro con Fidenza che verrà da noi per riscattare, a sua volta, la non annunciata sconfitta casalinga contro il neopromosso Riva del Garda».

Parole chiare, quelle pronunciate dall'allenatore bresciano, che non lasciano posto ad altra alternativa: si deve conquistare la prima vittoria stagionale. Dalla parte della Comark ci saranno anche i tifosi e, ha aggiunto Morandi, «contiamo ciecamente sul loro costante e appassionato incitamento dalle gradinate».

Insomma, i supporter sono disposti a dimenticare l'indecifrabile prestazione dell'esordio a patto, però, che capitan Reati e compagni regalino loro un successo dei più convincenti. Vale la pena ricordare che i trevigliesi superarono con facilità Fidenza, tre settimane or sono, nel primo turno di Coppa Italia, per poi farsi eliminare dalla competizione subito dopo dall'Omegna.

La Comark affronterà gli emiliani al gran completo. Probabile al via questo schieramento: Zanella, Minessi, De Martini, De Min e Reati da alternare poi con Da Ros, Moruzzi, Milani, Planezio e Degli Agosti.
 A. Z.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata