Sabato 03 Ottobre 2009

Conte: «Ci vorrà tanta intensità
Il Milan è sempre una corazzata»

Arriva il Milan e Conte non trema, ma mette in guardia la sua Atalanta: «Ci vorranno tanta intensità e coraggio perché il Milan è pur sempre una corazzata, anche se sta attraversando un momento di disgrazia. I rossoneri hanno molti giocatori che posso cavare dal cilindro in qualsiasi momento la giocata vincente, è pieno di campioni del mondo. Il giocatore che più m'impressiona è Pato: non ho mai visto un giocatore così giovane fare numeri come quelli che sfodera il brasiliano».

Il tecnico nerazzurro si attende una prestazione di carattere e spirito di sacrificio da parte della sua squadra: «Abbiamo conquistato due punti in due partite, avrebbero potuto essere anche sei, ma l'importante è mantenere alta l'intensità in allenamento. Dobbiamo lavorare, lavorare e ancora lavorare. Solo così potremo risalire la classifica. Credo che contro il Milan correremo molto di più di domenica scorsa. E il mio gioco non può prescindere da ritmi alti».

Quanto allo schieramento, Conte ha annunciato che «in difesa giocherà Pellegrino», mentre ha parlato dell'attacco dicendo che «Doni è l'anima della squadra, ma in questo momento ha un problemino fisico ai tendini. Vedremo». Sembra dunque confermata l'ipotesi di un reparto offensivo formato da Tiribocchi e Acquafresca.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata