Domenica 04 Ottobre 2009

Le pagelle di Atalanta-Milan

Consigli 7: un intervento miracoloso al 20° della ripresa sul liberissimo Pato; una buona parata 4 minuti dopo su tiro dalla distanza di Seedorf e un uscita in presa alta. Niente da fare sul gol di Ronardinoh.

Garis 6,5: ammirevole cursore per l'intera durata della gara; discreto anche come difensore puro.

Pellegrino 6: sufficiente il suo esordio in campionato. Gli è comunque mancato quel pizzico di cattiveria in più.

Manfredini 6,5: sicuro come nelle giornate migliori anche se un sua "svirgolata" al 39° del primo tempo ha consentito a Huntelaar di presentarsi a tu per tu con Consigli fallendo però il bersaglio.

Bellini 6,5: sempre generoso il berganasco di Sarnico. Frequenti pure le sgroppate in avanti.

Padoin 7: incisivo lungo la fascia e al tempo stesso assai lucido ad imbrigliare le azioni offensive dei rossoneri dal centro campo in su.

Guarente 6,5: gradualmente sta acquisendo la condizione che i tifosi atalantini gli hanno riconosciuto nelle due stagioni precedenti.

Radovanovic 6: nei 40 minuti scarsi cui è rimasto sul terreno di gioco, si era fatto notare per vivacità e generosità. Poi l'espulsione per doppia ammonizione, contestata parecchio dai supporter nerazzurri all'arbitro Rocchi.

Valdes 6,5: meno fantasista del solito, ma più utile al collettivo atalantino

Peluso 6: (dal 25' st) inserito per infoltire, a buona ragione, il reparto arretrato, compito da lui assolto in maniera positiva.

Doni 7: schierato, con una certa sorpresa, sin dall'inizio, il capitano ha risposto alla grande. Un intervento falloso di Gattuso al 13' della ripresa lo ha costretto ad abbandonare anzitempo il campo

Caserta 6: (dal 13' st) prestazione di buon livello sopratutto sotto l'aspetto quantitativo.

Tiribocchi 7: come la scorsa settimana a Verona ha siglato un gol molto importante sfiorandone un secondo poco prima dell'intervallo su cross di Padoin

Ceravolo 6: (dal 9' st) si è impegnato a dovere, specie nelle ripartenze.

r.clemente

© riproduzione riservata