Sabato 31 Ottobre 2009

Ultima pole dell'anno a Hamilton
Abu Dhabi: Ferrari solo 11ª e 20ª

L'inglese Lewis Hamilton (McLaren-Mercedes) ha conquistato la pole position del Gran Premio di Abu Dhabi, diciassettesimo ed ultimo appuntamento del Mondiale di Formula 1, in programma domenica alle ore 14 (diretta Rai1 e Sky Sport 2). Il campione del mondo uscente ha concluso il decisivo Q3 delle qualifiche ufficiali con il miglior tempo in 1'40"948 e ha preceduto le due Red Bull, con il tedesco Sebastian Vettel (Red Bull) secondo in 1'41"615 e l'australiano Mark Webber terzo in 1'41"726.

Quarto tempo in 1'41"786 per il brasiliano Rubens Barrichello (BrawnGp), seguito dal compagno di squadra e neo iridato, l'inglese Jenson Button (1'41"892), da Jarno Trulli (Toyota) in 1'41"897 e dalle due Bmw-Sabuer, con il polacco Robert Kubica settimo in 1'41"992 e il tedesco Nick Heidfeld ottavo in 1'41"343. Nono tempo in 1'42"583 poi per il tedesco Nico Rosberg (Williams) e decimo tempo in 1'42"713 infine per lo svizzero Sebastien Buemi (Toro Tosso).

Fuori dalla top ten le due Ferrari, con il finlandese Kimi Raikkonen, all'ultima gara per il Cavallino, eliminato nel Q2 e undicesimo in griglia di partenza, mentre era finita fuori già nella prima manche l'altra rossa di Giancarlo Fisichella, che domenica scatterà solo dalla ventesima ed ultima posizione.

Clamorosamente escluso nel Q1 con il sedicesimo tempo anche lo spagnolo Fernando Alonso, all'ultima gara in Renault prima del passaggio in Ferrari per il Mondiale 2010. Con il titolo iridato come detto già nelle mani di Button (89 punti), campione due settimane fa in Brasile, c'é lotta per il secondo posto tra Vettel (74 punti) e Barrichello (72).

Fra i costruttori, Brawn già campione (161 punti) e secondo posto sicuro per la Red Bull (135,5), ma ancora lotta fra McLaren (71) e Ferrari (70) per la terza piazza.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata