Addio a Andrea Magazzù Ha formato migliaia di studenti

Addio a Andrea Magazzù
Ha formato migliaia di studenti

Insegnante di educazione fisica in gran parte degli istituti superiori della città, allenò anche il Celana basket quando era in serie C.

Autentico gentiluomo prima ancora di eccellente educatore e istruttore di diverse discipline. Andrea Magazzù se ne è andato domenica 3 dicembre a 81 anni: i funerali si sono svolti martedì 5 dicembre alle 9,15 nella Chiesa di Ognissanti del cimitero di Bergamo partendo dalla camera mortuaria dell’ ospedale Papa Giovanni. Originario di Messina si era trasferito giovane a Bergamo con in tasca il diploma dell’Isef (Istituto superiore di educazione fisica) conseguito con il massimo dei voti. Abbracciò la carriera scolastica insegnando in gran parte degli istituti superiori della città ed ebbe modo di valorizzare le indiscusse qualità nel rapportarsi con studenti e colleghi. Molti i giovani avviati alla pratica sportiva, alcuni dei quali emersi a buoni livelli agonistici.

Fu apprezzato quando il leggendario don Franco Maggioni (inizi anni ’70) lo incaricò di allenare il Celana di serie C, condividendo l’ esperienza con il già affermato professor Alfredo Calligaris. Ricorda la bandiera di quella squadra, Paolo Galbuseri : «Al di là delle strategie tecniche, Andrea si prodigava per stamparci nella mente gli alti valori dello sport da coniugare con quelli della vita di ogni giorno». Pure l’ atletica, il nuoto e la pallavolo lo videro protagonista in virtù della sua eclettica competenza. E difatti il provveditorato agli studi lo nominò coordinatore di tutti gli insegnanti di educazione fisica di città e provincia. Lo piangono la moglie Anna, i figli Pietro, Sandra e Daniela, i nipotini e le migliaia di studenti che l’ hanno conosciuto e apprezzato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA