Addio a Cesare Maldini - Foto e video Il Milan a Bergamo con il lutto al braccio
Maldini ai tempi della Nazionale (Foto by Ansa)

Addio a Cesare Maldini - Foto e video
Il Milan a Bergamo con il lutto al braccio

È morto a 84 anni Cesare Maldini, ex giocatore del Milan ed ex allenatore della Nazionale italiana di calcio e padre di Paolo, ex terzino rossonero. Oggi il Milan scende in campo a Bergamo contro l’Atalanta con il lutto al braccio e con la maglia bianca.

A darne notizia la famiglia Maldini, che in una nota «annuncia con immenso dolore la scomparsa di Cesare nella notte tra sabato e domenica». Cesare Maldini è stato una storica «bandiera» del Milan, come poi il figlio Paolo. Nato a Trieste nel 1932, dopo aver esordito a 21 anni con la maglia della Triestina, è passato al Milan e con i rossoneri da difensore ha giocato fino al 1966. Tre anni prima, nel 1963, quando in panchina c’era Nereo Rocco, ha sollevato la Coppa dei Campioni. Con i rossoneri ha vinto anche quattro scudetti. Da allenatore Maldini è stato vice di Bearzot ai Mondiali di Spagna vinti dall’Italia nel 1982.

Dal 1986 al 1996 ha allenato la nazionale italiana Under 21, con cui ha vinto tre campionati europei e nel ’96 è passato sulla panchina della nazionale maggiore portando gli azzurri ai Mondiali di Francia del 1998. Nel 2001, poi, ha allenato il Paraguay portandolo ai Mondiali di Corea del 2002. Negli ultimi anni è stato anche commentatore sportivo per Al Jazeera.

#Calcio italiano in lutto: si è spento #CesareMaldini. Disposto 1’ di raccoglimento su tutti i campi.L'articolo: http://bit.ly/1VlWtcn

Pubblicato da Nazionale Italiana di Calcio su Domenica 3 aprile 2016

Il Milan, attraverso il proprio sito, ricorda così Cesare Maldini: «La scomparsa di Cesare Maldini, la scomparsa di una parte fondamentale della Storia Rossonera. Il Capitano del primo Milan europeo del 1963 a Wembley, il papà di Paolo, le lettere del Milan anagrammate nel suo cognome. Il presidente Berlusconi e tutta la Società ne ricordano il carisma, il garbo, il sorriso. Una figura di grandissimo livello che è stata decisiva anche per la Storia della Nazionale, al fianco di Enzo Bearzot, nel corso dei Mondiali di Spagna del 1982. Tutto il Milan, tutte le persone e le figure del Milan sono emozionate e commosse nel sentire profondamente e nell’esprimere il proprio cordoglio alla Signora Maldini, ai figli e ai nipoti».

Per questo «oggi il Milan scende in campo a Bergamo contro l’Atalanta con il lutto al braccio e la squadra indosserà la maglia bianca». Il sito rossonero parla di «dinastia Maldini» ricordando che «è partita da lui, dal nostro grande Cesarone di cui oggi piangiamo la scomparsa e ricordiamo orgogliosi la carriera. Paolo è stato il capitano del Milan delle Champions League di Manchester e Atene, PierCesare ha militato nelle squadre giovanili rossonere, oggi Christian Maldini milita nella Primavera rossonera e Daniel Maldini nei Giovanissimi Nazionali del Milan».


© RIPRODUZIONE RISERVATA