Addio ad Amedeo Baldizzone Ex calciatore e allenatore, aveva 60 anni
Amedeo Baldizzone, a destra, negli anni Settanta (Foto by Archivio)

Addio ad Amedeo Baldizzone
Ex calciatore e allenatore, aveva 60 anni

Si è spento in Spagna per una grave malattia. Dopo l’esperienza da calciatore nell’Atalanta tra gli anni Settanta e Ottanta fu allenatore di alcune squadre del calcio provinciale bergamasco.

Addio ad Amedeo Baldizzone, ex calciatore atalantino e allenatore di alcune squadre del calcio provinciale bergamasco. Baldizzone aveva 60 anni, si è spento in Spagna per un male incurabile. Esordì in Serie A con l’Atalanta il 1º aprile 1979 e dopo due presenze nella massima serie passò per un anno in prestito al Forlì in Serie C1. Tornato all’Atalanta nella stagione 1980-1981, giocò 36 partite in Serie B. Passò poi al Cagliari e disputò 9 partite nel campionato di Serie A 1981-1982 prima di un gravissimo infortunio al ginocchio. Dopo l’infortunio subì tre interventi chirurgici, ma non riuscì a tornare in campo, nonostante un trasferimento in Serie C2 al Piacenza, e a 24 anni concluse la sua carriera.

Amedeo Baldizzone nel 2007

Amedeo Baldizzone nel 2007
(Foto by Archivio)

Diventò quindi allenatore nelle scuole calcio e nelle serie inferiori della provincia di Bergamo. Nella stagione 1994-1995 guidò lo Zingonia alla promozione in Seconda Categoria; due anni dopo fece lo stesso con l’Orio che guidò anche nella stagione successiva in Seconda Categoria. Alla fine di quest’ultima stagione (1997-1998) lasciò l’Orio per farci ritorno due anni dopo (1999-2000) in Prima Categoria, dove però non riuscì a salvare la squadra dalla retrocessione. Nel 2002 entrò nello staff tecnico del Casazza Calcio e nel 2008 passò sulla panchina degli Esordienti Regionali dell’AlbinoLeffe, rimanendovi fino a dicembre. Nel gennaio successivo si trasferisce a Barcellona dove aprì un’attività di ristorazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA