Al via un’asta benefica «insuperabile» In palio una cena con Papu e Petagna

Al via un’asta benefica «insuperabile»
In palio una cena con Papu e Petagna

Scendere in campo a fianco del Papu Gomez e di Andrea Petagna è un sogno irrealizzabile per qualsiasi tifoso nerazzurro. Chi si aggiudicherà la speciale asta benefica lanciata dal sito CharityStars dovrà accontentarsi di averli a fianco a tavola.

La strana coppia nerazzurra, il piccoletto dal piede fatato e il gigante generoso, hanno deciso di mettere a disposizione una loro serata per raccogliere fondi da destinare alla scuola calcio «Insuperabili» che promuove lo sport per ragazzi affetti da disabilità. L’aggiudicatario dell’asta, assieme ai suoi tre accompagnatori, avrà l’esclusiva possibilità di assistere allo Show Cooking dello Chef Filippo La Mantia, e gustare i sapori straordinari della sua prelibata e unica cucina. Le sorprese non finiscono qui. Petagna e Gomez regaleranno una maglia dell’Atalanta autografata a ogni ospite.

Clicca qui per accedere all’asta

L’obiettivo di Insuperabili Onlus è la promozione dello sport all’interno del mondo della disabilità. Promuove infatti un progetto, per la pratica di uno sport di squadra, il calcio, volto ai ragazzi con disabilità cognitiva, relazionale, affettivo emotiva, comportamentale e fisica.

L’aspirazione del direttore della scuola calcio, Attila Malfatti, in collaborazione con Giorgio Chiellini, testimonial del Progetto, è quello di mettere a loro disposizione la propria esperienza nella gestione e nell’insegnamento degli sport di squadra, in modo particolare in quello del calcio. La regia è di due giovani amici, Davide Leonardi e Ezio Grosso, capaci di mollare le sicurezze di un lavoro in banca per lanciare un progetto all’avanguardia.

«Abbiamo cominciato quattro anni fa quasi per caso: stavamo cercando una scuola di calcio per una nostra amica affetta da sindrome di Down - racconta Davide, 34 anni, presidente di Insuperabili Onlus -. Non avendo trovato nulla ci siamo informati, abbiamo studiato e dopo sei mesi sono cominciati i primi allenamenti sui campi della società calcistica Grugliasco. All’inizio avevamo solo quattro ragazzi».

Da allora il progetto è cresciuto: oggi sono circa 150 i tesserati a Torino. E l’anno scorso gli Insuperabili sono entrati a far parte della Reset Academy, l’accademia dei giovani calciatori il cui presidente onorario è Marcello Lippi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA