AlbinoLeffe, che batosta a Reggio Emilia Top e flop del calcio provinciale

AlbinoLeffe, che batosta a Reggio Emilia
Top e flop del calcio provinciale

Week end poco più che sufficiente per le formazioni bergamasche che contano, male quello dell’AlbinoLeffe. I seriani escono con le ossa rotta da Reggio Emilia (4-1) e confermano un periodo poco brillante delle ultime settimane dal punto di vista dei risultati.

Il primo campione d’inverno è il Comun Nuovo in Seconda categoria. Ecco in sintesi i top e i flop del calcio provinciale bergamasco.

SERIE D: Derby ricchi di emozioni con risultati mai scontati. Torna a vincere il Ciserano dopo ben 12 giornate di digiuno, tre punti chiave per risalire la classifica in casa contro il Caravaggio (2-0). Colpaccio Virtus Bergamo nella giornata che sarà ricordata per l’infortunio a Gomis, la botta alla testa e il salvataggio del ragazzo anche grazie al contributo del direttore di gara: Flaccadori al 93’ regala ai ragazzi di Madonna un successo che mancava dal mese di ottobre. Dopo 2 mesi perde il Pontisola, travolto 4-0 in casa della Bustese. Romanese vicina all’impresa sul campo della capolista Darfo Boario: avanti 2-0 i bassaioli perdono 3-2.

ECCELLENZA:
+ PRIMI TRE PUNTI IN CASA:Primo hurrà casalingo per la Trevigliese ringiovanita, che continua a credere alla salvezza dopo il 3-1 al Brugherio.
- STAGIONE COMPLICATA: Non riesce proprio a trovare continuità di risultati l’AlbinoGandino, che fa rinascere il Villa d’Almè, perdendo 3-0 a domicilio.

PROMOZIONE:
+ STRAVOLTA E VINCENTE: Dopo tre sconfitte e la prima rivoluzione del mercato, torna a vincere la Vertovese di mister Foglio:2-1 alla Forza e Costanza e treno playoff conquistato.
- CRISI GHISALBESE: In settimana erano arrivate le dimissioni di mister Caslini e nel week end la sesta sconfitta in 8 gare e la situazione si fa sempre più complicata.

PRIMA CATEGORIA:
+ TRIPLETTA ALL’ESORDIO: Sarà dura da dimenticare la prima maglia Gorle per Gritti: tripletta al Loreto, peccato per il 3-3 finale.
- CADUTA RUMOROSA: Primo ko per il Baradello Clusone, una sconfitta che fa male: 6-2 in casa del Fara Olivana con Sola, sempre penultimo in classifica.

SECONDA CATEGORIA:
+ CAMPIONE D’INVERNO: Premio platonico meritato per il Comun Nuovo, che nel girone C vince in casa dell’Or. Osio Sotto (4-2) grazie ad un super Rota e vanta 7 punti di vantaggio sull’Asperiam a 2 dal termine.
-REDONA SI FA DURA: Un ko che pesa quello dell’Ares nello scontro diretto contro la Virtus Or. Petosino (3-2): ora la formazione di Galimberti, fanalino di coda, vede la Roncola a 6 punti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA