AlbinoLeffe, fase sempre critica
Brindisi per Pontisola e Caravaggio

Buone notizie arrivano dall’ultimo week end di calcio provinciale. Resta sempre difficile la situazione dell’AlbinoLeffe in Lega Pro, mentre in D solo il Ciserano è uscito con le ossa rotte dall’ultimo match. Brindano invece al successo Pontisola, Caravaggio e Aurora Seriate, mentre il MapelloBonate ha conquistato un buon punto in una difficile trasferta contro l’Inveruno. Ecco in sintesi i top e i flop della giornata di campionato dalla D alla Seconda categoria.

AlbinoLeffe, fase sempre critica Brindisi per Pontisola e Caravaggio

SERIE D:

+ PUNTI D’ORO: Giornata da ricordare per Pontisola e Caravaggio, che vincono e si risollevano in classifica. Prestigioso il successo dei sanpietrini, che hanno la meglio sulla capolista Seregno e ora attendono la visita dello Scandicci mercoledì 10 alle 14.30 per la gara secca dei quarti di finale di Coppa Italia al Matteo Legler.

-MI RITORNI IN MENTE: È stata la lotta di un’intera stagione, quella passata, tra Sondrio e Ciserano, tra polemiche e colpi di scena. Il remake della sfida in casa del Sondrio termina con una sconfitta per 3-0 pe i ragazzi di Magoni, parsi la brutta copia rispetto all’ultimo periodo.

ECCELLENZA:

+ CAPRINO SOGNA: Una punizione di Sibio all’85’ regala tre punti d’oro alla formazione di Raggi, che si ritrova così in terza posizione.

-IMBATTIBILITA TERMINATA: Resta aperta la lotta al vertice nel girone B. L’AlzanoCene, campione d’inverno, cade per la prima volta dopo 14 turni e il Villa d’Almè torna a farsi sotto.

PROMOZIONE:

+ CALCIO SPEZIATO: Sogna la formazione bassaiola che si trova a soli due punti dalla vetta. In rete nel match contro lo Sporting Lb anche il giovanissimo Cannella, classe 1998, all’esordio in prima squadra.

-CALOLZIO IN CRISI: Settima sconfitta consecutiva per la formazione di mister Gerosa, adesso davvero a rischio di retrocessione diretta.

PRIMA CATEGORIA:

+ SOGNO PLAYOFF: La cura Di Costanzo inizia a dare i suoi frutti e la Verdellinese si piazza al 4° posto dopo la vittoria in trasferta contro il Bergamo Longuelo (2-0). Ricchiuti-Ghannamy: dopo aver fatto faville in Seconda il duo si ripete anche nella categoria superiore.

-OCCASIONE MANCATA: La Pradalunghese non va oltre il pari nella difficile sfida contro il Gorle, mentre il San Paolo d’Argon perde tra le mura amiche contro una sorprendente Brembillese e scivola a 2 punti dal primato.

SECONDA CATEGORIA:

+ ACOV SI RISOLLEVA: Una sola vittoria nelle prima undici, 9 punti nelle ultime tre. E’ cambiata la stagione della squadra dell’Oratorio di Verdello, che si rilancia in zona salvezza: l’ultimo successo è arrivato contro la Voluntas Osio in piena zona Cesarini, grazie all’intramontabile bomber Gorrini.

-SCOPPOLA BREMBATESE: Sei gol in casa dell’Inzago dopo le dimissioni in settimana di mister Todaro sono sintomo che c’è qualcosa che non va in casa gialloblù, che ora si dovrà guardare alle spalle in classifica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA