AlbinoLeffe, playout in forte salita Perde in casa col Pro Piacenza: 0-1
Mister Facciolo

AlbinoLeffe, playout in forte salita
Perde in casa col Pro Piacenza: 0-1

È sempre più dura per l’AlbinoLeffe che ha perso in casa per 1-0 contro il Pro Piacenza nel match d’andata dei playout per la permanenza in Lega Pro, ovvero nel calcio professionistico.

Per evitare la retrocessione i seriani dovranno vincere con due reti di scarto la sfida di ritorno in programma sabato 28 maggio allo stadio «Garilli» di Piacenza. In caso di equilibrio, infatti, sarebbe sfavorito l’AlbinoLeffe che ha concluso la regular season mestamente in penultima posizione, mentre i piacentini si sono classificati quintultimi. Stavolta però i 19 punti di differenza non si sono visti e sono stati i bergamaschi a fare la partita.

Decisivo si è però rivelato il gol di Schiavini nel recupero del primo tempo: una rete contestata dai seriani perché, sulla punizione di Carrus, c’è stata una mischia in area e Sall ha colpito probabilmente la palla con una mano prima che Schiavini fulminasse Amadori con una conclusione molto angolata. Per l’AlbinoLeffe è stato il colpo del ko perché nella ripresa i bergamaschi hanno attaccato con ancora maggior veemenza ma la troppa precipitazione ha fatto sì che le azioni pericolose siano state meno che nel primo tempo.

Il tabellino

ALBINOLEFFE-PRO PIACENZA 0-1

RETE: 45’ pt Schiavini.

ALBINOLEFFE (4-3-3): Amadori; Muchetti, Vinetot, Magli, Ferretti; Legras, Dalla Bona, Perini; Pesenti , Soncin (40’ st Girardi), Danti (30’ st Ravasio). In panchina: Cortinovis S., Checcucci, Gianola, Paris, Cortinovis M., Mureno, Nichetti, Calì, Kanis, Bentley. All. Facciolo.

PRO PIACENZA (4-4-2): Fumagalli; Cardin, Calandra, Sall, Bini; Aspas, Carrus (46’ st Martinez), Alessandro, Schiavini (42’ st Piana sv); Rantier, Barba (35’ st Gomis 6). In panchina: Bertozzi, Messeri, Orlando, Annarumma. All. Viali.

Arbitro: Paolini di Ascoli Piceno.

Note: pomeriggio primaverile, terreno in buone condizioni, spettatori 440. Ammoniti Legras, Pesenti, Danti, Cardin, Gomis, Rantier. Angoli 7-3 per l’AlbinoLeffe. Recupero: 0’+5’.


© RIPRODUZIONE RISERVATA