Alto Sebino avanti alla grande
Battuta 88 a 74 la favorita Crema

Posta in palio assai preziosa quella messa in cassaforte, sabato sera, dalla Vivigas Alto Sebino. La favorita della vigilia Crema si è dovuta arrendere alla superiorità agonistica degli avversari di turno.

Alto Sebino avanti alla grande Battuta 88 a 74 la favorita Crema

In particolare i sebini hanno costruito il meritato successo a partire dal rientro dall’ intervallo lungo. La frazione iniziale, infatti, aveva messo in mostra un certificato equilibrio (18-18). Leggera supremazia dei cremaschi nel quarto successivo (24-16). Senza storia, invece, il terzo tempo con la Vivigas capace di sfoderare tutta la sua competitività tanto da imporre un parziale di + 16 (27-11). Chi, a questo punto, si aspettava la reattività di Crema si è sbagliato di grosso. Crema ha continuato a macinare canestri su canestri e a difendere in maniera ineccepibile. Da qui il gravoso passivo subito dal quintetto ospite. A livello individuale spiccano i 19 punti totalizzati da Centanni, seguito da Pilotti (11 rimbalzi) Bergamin ed Esposito. Bravo coach Giubertoni nella rotazione sul parquet e per l’ approccio mentale inculcato ai giocatori. Sul fronte opposto bene Liberati, l’ ex trevigliese De Min e Pasqualin. A fine gara Giubertoni non ha mancato di elogiare la squadra “Sicuramente una bella prestazione dell’ intero collettivo. Così si dovrà proseguire la stagione”. Come dargli torto?

© RIPRODUZIONE RISERVATA