Ancora Lions, è loro il superbowl

Ancora Lions, è loro il superbowl

E dieci. I Lions di Bergamo non mollano mai e conquistano il decimo scudetto di fila , undicesimo complessivo. La regola del Superbowl, che da anni vede i campioni bergamaschi imbattuti, viene applicata ancora una volta contro i Panthers Parma, per 55-49, dopo un match tiratissimo e che ha fatto tremare per più di un momento i sostenitori dei bergamaschi, vincitori poi all’overtime. Archiviato dunque il Superbowl XXVII, per i bergamaschi finisce un’altra stagione in vetta.Partenza in attacco dei caschi oro con un drive in cui si distingue un ottimo lancio di Allen per Barbotti che avvicina i bergamaschi alla gol line. A una yarda dal touchdown, i Lions decidono di giocare un quarto down e Ghislandi, con una corsa centrale, muove il tabellone siglando i primi sei punti della gara, incrementati dalla trasformazione di Rasoli. Tocca ora ai Panthers e si vede subito la positiva serata del quarterback Souza che completa per McIntyre in end zone (+Gavesi). È 7-7, ma nel secondo quarto i parmigiani mettono la freccia quando Souza, rovesciando il campo, pesca Fontanella con un pass da 15 yarde (+Gavesi). Ancora un drive dei Panthers, finalizzato da un eccellente combinazione da 35 yarde Souza-McIntyre (+Gavesi) per il 7-21. I Lions accorciano le distanze con una ricezione di Barbotti (+Rasoli), ma l’ultima parola spetta ancora a Parma che chiude il primo tempo con un passaggio di Souza per McIntyre da 35 yarde (+Gavesi).
Nel terzo quarto la difesa orobica blocca l’attacco dei Panthers e il reparto offensivo orobico sigla con Barbotti (+Rasoli) il 21-28. McIntyre, servito da Souza (+Gavesi), riporta i Panthers a +14, ma i Lions si rifanno sotto con Bianca che afferra un passaggio di Allen da 5 yarde (+Rasoli). La difesa orobica recupera un tumble e riconsegna palla ad Allen che smarca Capodaglio per il 34-35 (non riesce la trasformazione da due). Dopo un intercetto di Cantù e un tumble di Podavitte, i Lions riprendono la palla e una corsa di Allen (+2 Allen) sigla il sorpasso. Ummarino e Gavesi confezionano il 42-42 dell’overtime: Bianca e McIntyre siglano i primi due touchdown, poi Fontanella commette un tumble e infine Capodaglio riceve da Allen il pass vittoria: 55-49.

(15/07/2007)

© RIPRODUZIONE RISERVATA