Atalanta, a Lecce punti-Champions Nerazzurri in emergenza difesa
Rafael Tolói

Atalanta, a Lecce punti-Champions
Nerazzurri in emergenza difesa

Dopo il forfait di Toloi potrebbe mancare anche l’acciaccato Djimsiti.

L’obiettivo qualificazione all’accesso alla Champions 2020-2021 impone all’Atalanta di tornare da Lecce, domenica 1° marzo con più punti possibili in saccoccia. Per il quarto posto è, praticamente, un duello dichiarato tra il Papu e soci e la Roma. Oggi come oggi e sulla carta favorito è il club nerazzurro in virtù delle tre lunghezze di vantaggio per di più raddoppiabili in caso di successo sul Sassuolo, match rinviato a data da destinarsi per il coronavirus. Pure le cifre sono alleate alla formazione di Gian Piero Gasperini rispetto all’undici leccese. I pugliesi relegati al quint’ultimo posto sono invischiati nell’area rossa. Addirittura pressoché il doppio i gol sin qui totalizzati dagli atalantini: 63 (media 2,63 a partita) contro i 32 avversari (1,28). E tanto per non farci mancare niente nell’andata al Gewiss Stadium del 6 ottobre scorso la nostra squadra liquidò con un facile 3-1 gli avversari di turno.

È altrettanto vero che nel campionato in corso gli stessi atalantini stanno soffrendo parecchio contro contendenti di fascia bassa. I punti lasciati a formazioni pericolanti (ko casalingo con la Spal e soprattutto il 2-2 col Genoa, sempre a Bergamo) sono del resto di facile memoria. Ma le pur giustificate perplessità in materia lasciano subito ampio spazio all’ottimismo riproponendo la strepitosa vittoria del 19 febbraio (appena prima della sospensione del torneo) di San Siro sul Valencia. Purtroppo l’Atalanta, a Lecce, sarà in emergenza difesa. Al sicuro forfait di Toloi potrebbe mancare anche l’acciaccato Djimsiti. Al posto di Toloi giocherà Caldara mentre in assenza di Djimsiti dovrebbe essere arretrato Castagne in alternativa ad Hateboer.


© RIPRODUZIONE RISERVATA