Lunedì 22 Settembre 2014

Atalanta, a San Siro sarà turnover

In campo i pezzi grossi dell’Inter

Rolando Bianchi
(Foto by Magni Paolo Foto)

Lavoro defatigante lunedì mattina 22 settembre a Zingonia per chi ha giocato domenica contro la Fiorentina. Diversi titolari sono affaticati per cui contro l'Inter mister Colantuono dovrà fare ricorso necessariamente al turnover.

Dramè, che soffre ancora per la distorsione alla spalla rimediata a Cagliari, potrebbe restare a riposo: in questo caso Estigarribia arretrerebbe a sinistra, con inserimento di Molina sulla fascia destra. Cambi in vista anche a centrocampo: Migliaccio potrebbe sostituire uno fra Cigarini e Carmona. In attacco Bianchi e Moralez potrebbero far tirare il fiato a Denis e Boakye. Colantuono scioglierà i dubbi solo martedì, nell'allenamento di rifinitura a porte chiuse.

Dopo il pareggio con poche luci e tante ombre di Palermo, l'Inter si prepara ad affrontare l'Atalanta in casa nel turno infrasettimanale. Mister Mazzarri sembra orientato a confermare Osvaldo in coppia con Icardi per l'attacco nerazzurro con Palacio che potrebbe entrare in corso d'opera.

Lunedì mattinata di lavoro per i nerazzurri che sono tornati sui campi del centro sportivo «Angelo Moratti». La squadra ha svolto una seduta a gruppi: defaticante per chi ha giocato ieri sera contro il Palermo, riscaldamento e partitella per tutti gli altri. A contrario di Colantuono, Mazzarri non ricorrerà al turnover anche perché l’Inter deve assolutamente vincere dopo aver già inanellato due pareggi in tre match di campionato. Rispetto a Palermo, l’unica variante dovrebbe essere rappresentata dall’inserimento di Dodò in sostituzione di D’Ambrosio.

© riproduzione riservata