Atalanta a Torino per consolidare il «vantaggio europeo» sui granata

Atalanta a Torino per consolidare
il «vantaggio europeo» sui granata

Un risultato positivo, domenica, a Torino allontanerebbe ulteriormente il team granata dal sogno europeo favorendo la corsa dell’Atalanta.

La classifica, infatti, vede l’ Atalanta attualmente sesta a quota 38 a + 8 sull’ undici piemontese. Non a caso Gianpaolo Gasperini definisce la prossima gara dei nerazzurri di alto spessore per la corsa all’Europa. Papu Gomez e compagni scenderanno sul terreno di gioco reduci dal successo casalingo sulla Sampdoria. I granata, invece, vengono dalla deludente prova di Bologna, sconfitti per 2 a 0. Nonostante il fattore psicologico sia a favore dei neroazzurri, c’è lo spauracchio del vice bomber del campionato Andrea Belotti. La temibile punta della Nazionale, tuttavia, non ha mai segnato contro la squadra della sua città di origine (facendo i debiti scongiuri perché la legge dei grandi numeri non infranga questo tabù) .

L’arma in più dello scacchiere atalantino potrebbe essere rappresentata dalla probabile presenza di Kessie, di ritorno dall’ incolore esibizione con la sua nazionale in Coppa d’Africa. Interessante sarà vedere anche se mister Gasperini ridarà fiducia, nel reparto arretrato, a baby Bastoni apparso già una sicurezza nell’esordio contro i liguri. Ipotizzando lo scenario più favorevole della giornata, ovvero, la conquista dei tre punti e la contemporanea sconfitta del Milan a Udine, la sesta piazza sarebbe molto più al sicuro. Considerando, infine, che il calendario, la settima successiva, prevede a Bergamo un Cagliari non trascendentale, c’è la concreta possibilità che il sogno possa continuare.


© RIPRODUZIONE RISERVATA