Atalanta a Udine con l’Apollon nel mirino Cornelius ko, Papu e Hateboer in forse

Atalanta a Udine con l’Apollon nel mirino
Cornelius ko, Papu e Hateboer in forse

Obiettivo, fare punti in trasferta per regalarsi la settimana decisiva in Europa League con la tranquillità di una buona classifica in campionato.

L’Atalanta va a far visita all’Udinese allenata dall’ex Gigi Del Neri, domenica 29 alle 15. «È un campo tutt’altro che semplice, è un’ottima squadra, brava sotto l’aspetto tecnico e fisico, vincere lì non è mai facile per nessuno» spiega il tecnico Gian Piero Gasperini. «Arriviamo ad Udine dopo una bella settimana che vogliamo continuare per rimanere in una buona posizione di classifica. Abbiamo bisogno di punti in trasferta: l’anno scorso abbiamo fatto tante vittorie, ma è un’eccezione, per rimanere in certe posizioni di classifica devi fare punti anche lontano da Bergamo».

La chance è ghiotta contro una squadra che lotterà per la salvezza e vive di alti e bassi con i suoi numerosi giocatori provenienti da tutto il pianeta. «È un’opportunità per continuare questo momento, la squadra è convinta di giocarsi tutti gli obiettivi: questo è un momento del campionato dove mettere buone basi. L’obiettivo più imminente è chiudere il discorso qualificazione in Europa: riuscire a raggiungerla in anticipo giovedì contro l’Apollon ci permetterebbe di gestire al meglio novembre e dicembre, mesi pieni d’impegni. È la priorità di oggi, perché in campionato hai più tempo per recuperare, ma sappiamo che un risultato utile può farci stare bene anche lì».

In ottica formazione Cornelius sarà out per un colpo subito alla schiena, mentre ancora una volta è il Papu Gomez ad essere in dubbio così come Hateboer, mentre gli uomini del momento sono Freuler e Ilicic. «Lo svizzero è quello che è cresciuto di più nello scorso ritorno, ora è anche in campo con la Nazionale: fa anche qualche gol, ha un grande rendimento. Ilicic ha sempre avuto un gran talento e come tutti i giocatori di questo genere era incostante. Caratterialmente può essere un giocatore più solido, continuo e carismatico, più riferimento della squadra in tutte le fasi, ha l’età e la maturità gusta: il percorso che ha fatto anche il Papu in questi ultimi anni, ora un riferimento importante dentro e fuori dal campo».

Hateboer

Hateboer

E torna puntuale «TuttoAtalanta diretta stadio» su Bergamo Tv. A commentare la sfida tra gli atalantini e l’Udinese a partire dalle 14 fino alle 17 di domenica, l’ex centrocampista Giovanni Cefis; i giornalisti Arturo Zambaldo, Alessandro Dell’Orto e Osvaldo Palazzini; l’opinionista Luciano Passirani e Demetrio Trussardi. Interventi tramite video chiamate Skipe, con Elisa Cucchi, Ralf Hildebrand, Massimo Casari (dalla Bolivia) Mario Gamba (da Monaco di Baviara) Enrico Ongaro (da Miami-Florida) Enrico Fagiani e Attilio Varischetti. Collegamenti dallo stadio di Udine con Matteo De Sanctis. Al termine della partita, dalla sala stampa dell’ impianto sportivo friulano interviste agli allenatori dell’ Atalanta,Gian Piero Gasperini e dell’Udinese, Gigi Del Neri. Conduce la trasmissione Fabrizio Pirola. I telespettatori possono inviare messaggi al numero 335.6969423. Bergamo Tv si riceve sul canale 17 del digitale terrestre e in streaming sul portale www.bergamotv.it.


© RIPRODUZIONE RISERVATA