Atalanta, appuntamento con la storia Stasera tutti col cuore a Dortmund

Atalanta, appuntamento con la storia
Stasera tutti col cuore a Dortmund

Il fuoco dentro per abbattere il muro. È l’appuntamento con la storia, c’è il vantaggio della prima in trasferta ma sempre un avversario da grandi palcoscenici europei. Mancano poche ore a Borussia Dortmund-Atalanta, un mission impossible per tanti, ma come lo fu anche il girone eliminatorio, dove invece i ragazzi del Gasp si piazzarono 1°.

Gomez e Caldara hanno recuperato, i dubbi di formazione gravitano attorno a loro, con Ilicic e Palomino pronti come nelle ultime partite al loro posto. Qualche problema in più per i tedeschi, con un’infermeria ancora piena e Reus fresco di recupero.

Mai vigilia fu più carica di significati e anche della tensione giusta per una sfida destinata a entrare negli annali comunque vada. L’impressione è che l’ambiente tedesco stia trattando i nerazzurri un po’ come successo a Lione, snobbandoli. Una conferenza stampa solo in tedesco per il tecnico Peter Stöger, l’espressione Atalanta Bergamo che non esiste e la somiglianza, secondo il tecnico, al gioco di altre italiane che può nascondere una poca preparazione sulla formazione di Gasperini. Meglio così per i nerazzurri, che comunque le loro difficoltà le avranno, perché nessuno può mentire sul valore degli avversari, sui grandi campioni della rosa tedesca.

Il muro, poi, il famoso muro giallo che da mesi insegue come un’ossessione un popolo, quello bergamasco, che non può avere paura di muri, famoso nel mondo proprio per le capacità da muratore. E allora muro contro muro sarà quello che Papu Gomez e compagni dovranno«tirar su», alla bergamasca, naturalmente nella misura giusta, per non sentire quello delle migliaia di tifosi gialloneri. E poi ci sono i nostri che stanno invadendo Dortmund e in 5 mila sono pronti al contrattacco in decibel nei confronti dei tedeschi, magari in stile Liverpool.

Borussia Dortmund: un nome che mette paura, una storia nel calcio europeo, 8 campionati tedeschi vinti, Champions League nel 1996-1997 contro la Juventus, la Coppa Intercontinentale l’anno seguente, 4 Coppe di Germania e 5 Supercoppe di Germania. E’ stata tra le migliori interpreti del calcio europeo degli anni 90, prima di vivere anni difficili e risorgere con il tecnico Klopp. L’emozione di uno stadio dal sapore internazionale, quei colori così accesi che nella mente di chi è cresciuto a pane e calcio tra anni 80 e 90 ricorda come tra i più simpatici nelle Coppe Europee. Il tempo della simpatia è finito, sarà sfida vera, il punto più alto della storia atalantina del 21esimo secolo. I 5mila bergamaschi all’appello intanto ci arrivano in ogni mezzo, dai più veloci in aereo a chi invece ha scelto il treno, ore di passione. Sognando Dortmund fu il presagio nel post Lione; sbancando Dortmund il traguardo da regalare per nuove notti insonni a tutti i bergamaschi.

Le probabili formazioni
Atalanta (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Palomino, Masiello; Hateboer, Freuler, De Roon, Spinazzola; Cristante; Ilicic, Petagna. All. Gasperini.
Borussia Dortmund (4-1-4-1): Burki; Piszczek, Sokratis, Toprak, Toljan; Weigl; Pulisic, Kagawa, Gotze, Schurrle; Batshuayi. All. Stöger.
Arbitro: Daniel Stefanski (Polonia).

Giovedì appuntamento dalle ore 17.30 in diretta su Bergamo Tv (canale 17 digitale terrestre – streaming www.bergamotv.it) e sulle frequenze di Radio Alta per una grande serata di calcio dedicata all’attesa sfida Borussia Dortmund-Atalanta con un’edizione speciale di «Diretta Stadio - Europa League» con collegamenti video dalla Germania prima e dopo la partita con l’inviato Matteo De Sanctis ma non solo: collegamenti anche da Rovetta dove ci saranno l’ex bomber atalantino Oliviero Garlini, i giornalisti Sergio Villa ed Arturo Zambaldo, Demetrio Trussardi e tanti altri tifosi nerazzurri radunati in una sorta di «secondo stadio» in Valle Seriana. A condurre in studio, invece, ci sarà Giorgio Bardaglio che ospiterà l’ex calciatore atalantino Adelio Moro, il decano degli allenatori bergamaschi Nado Bonaldi, il giornalista Giangavino Sulas e Carola Bergamelli. Il racconto della gara minuto per minuto sarà affidato a Fabrizio Pirola mentre Elisa Cattaneo raccoglierà i pareri dei tifosi che potranno intervenire in diretta da casa scrivendo messaggi via sms al 335.6969423. A seguire un’ampia pagina dopopartita con la diretta delle conferenze stampa dei due allenatori e le interviste ai calciatori dell’Atalanta che si presenteranno in mixed zone.


News e approfondimenti acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 15 febbraio

© RIPRODUZIONE RISERVATA