Atalanta, aspettare il miglior Petagna? Opzione due: c’è ancora il mercato

Atalanta, aspettare il miglior Petagna?
Opzione due: c’è ancora il mercato

Seconda gara da insufficienza piena per Andrea Petagna. E non solo perché è rimasto a digiuno col gol, cosa comunque da non sottovalutare per una punta da definirsi tale.

Nello scorso campionao, pur non brillando in fase risolutiva, aveva ottenuto ampi consensi da critica e tifoseria nel ruolo atipico di regista d’attacco. Da qui la chiamata nella Nazionale di Ventura (e scusate se è poco). Ora è questione di tempo per rivederlo in una condizione di forma quanto meno accettabile? Può darsi.

L’alternativa per Gasperini si chiama Andreas Cornelius, ventiquatrenne danese, un centravanti vecchia maniera impiegato a partita in corsa con la Roma e domenica a Napoli. Ma il giocatore non ha fornito sprazzi positivi: ci vorrà, quanto meno, un bel po’ di tempo perché prenda confidenza con il nostro Campionato.

Sono quindi parecchi quei tifosi che invocano di sfruttare a dovere gli ultimi giorni di mercato alla ricerca di un bomber, nel vero senso del termine. Ma premesso che esista su misura sarebbe poi il caso di concretizzare l’operazione? Dopotutto non va scordato di colpo il notevole contributo di Petagna nel passato torneo. Pensiamoci: alle sedici reti totalizzate da Papu Gomez, Petagna ci ha messo il determinate zampino in più occasioni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA