Atalanta, chiusa l’asta delle maglie benefiche La più quotata è quella di de Roon

Atalanta, chiusa l’asta delle maglie benefiche
La più quotata è quella di de Roon

La numero 15 del centrocampista olandese Marten De Roon: è la maglia più quotata dell’edizione 2019 dell’asta benefica delle maglie dell’Atalanta del “Christmas Match”, aggiudicata ad un‘offerta di 2100 euro nel corso della puntata della trasmissione “TuttoAtalanta” andata in onda in diretta ieri sera su Bergamo Tv.

A seguire nella speciale classifica di gradimento, tutte a quota 2000 euro, sono state battute le casacche di Gosens, Gollini e Pasalic.

Da oggi e nei prossimi giorni la redazione del programma sportivo contatterà solo i vincitori per comunicare loro gli estremi per il bonifico bancario e trasformare quindi le promesse di pagamento in realtà, nonché le modalità per il ritiro delle maglie che avverrà durante una puntata speciale di “TuttoAtalanta” che sarà organizzata la prossima settimana nella sede cittadina di Ubi Banca in viale Roma.

L’asta benefica è stata organizzata in collaborazione tra Atalanta e Bergamo Tv ed è giunta alla sua decima edizione: il ricavato viene devoluto in beneficenza al Fondo Atalanta aperto dalla società nerazzurra presso la Fondazione della Comunità Bergamasca Onlus e sarà poi ripartito tra varie associazioni del nostro territorio.

In palio c’erano le 22 speciali casacche verdi “natalizie” pensate per Atalanta-Milan 5-0 del 22 dicembre scorso, indossate da chi era in campo e preparate anche per chi è rimasto in panchina o in tribuna, tutte autografate dal rispettivo calciatore: nell’ultima settimana è stata aggiunta anche la casacca d’allenamento del tecnico Gian Piero Gasperini, che sarà anch’essa autografata.


© RIPRODUZIONE RISERVATA