Atalanta, Barrow 2 gol in 3 gare da titolare Da far invidia ai bomber del campionato

Atalanta, Barrow 2 gol in 3 gare da titolare
Da far invidia ai bomber del campionato

Una media gol impressionante. Impossibile fare confronti ma se si volesse sognare un po’...

Se Musa Barrow avesse giocato dall’inizio del campionato mantenendo il rendimento delle ultime tre partite da titolare, avrebbe segnato 23 gol, terzo posto assoluto nella classifica dei bomber della seria A solo dietro a Immobile (29 reti) e a Icardi (27). Chiaramente è una proiezione più che azzardata, ma fa capire quanto il giovane calciatore, in pochissimo tempo, abbia destato grande interesse e fatto venire l’acquolina in bocca a molte società.

Nessuna preoccupazione, comunque, per i supporter atalantini: è improponibile che il diciannovenne gambiano se ne vada già in estate. Nella peggiore delle ipotesi la società nerazzurra potrebbe accettare una proposta «indecente» sulla cessione ma con la garanzia di trattenerlo a Bergamo ancora per una stagione. Lo stesso copione seguito con Caldara, ceduto alla Juve un anno fa, ma per tutta questa stagione ancora in maglia atalantina.

Atalanta's Musa Barrow scores the goal 1-0

Atalanta's Musa Barrow scores the goal 1-0
(Foto by Magni Paolo Foto)

Salvo clamorose sorprese Barrow guiderà l’attacco orobico la prossima stagione e al tempo stesso potrà avere l’opportunità di procurare altri dispiaceri ai portieri di Lazio, Milan e Cagliari negli ultimi tre turni di questo campionato. E a chi insinua il dubbio che Gasperini avrebbe potuto portare il gambiano molto tempo fa in prima squadra, obiettiamo che il mister ha avuto ancora ragione, valutando e scegliendo alla perfezione i tempi di inserimento di un giovane, che sì aveva fatto sfracelli in Primavera, ma che proprio per la «tenera» età e la scarsa esperienza di gioco ad alti livelli, andava tutelato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA