Atalanta, big match a Napoli Vediamo quanto sei grande

Atalanta, big match a Napoli
Vediamo quanto sei grande

Non è la prova della maturità, sarà la sfida che ci dirà quanto l’Atalanta può stare nelle parti alte della classifica.

I nerazzurri saranno in campo alle 18 sotto il Vesuvio, contro un Napoli che potrebbe avere la testa al prossimo impegno di Champions League del 7 marzo, unico vantaggio alla vigilia per i nerazzurri. Mister Gasperini in sala stampa è stato chiaro: il Napoli è più forte, ma non sempre nel calcio vince la migliore dal punto di vista della qualità, un refrain già utilizzato all’andata che portò fortuna. Di fronte una super squadra, perché pensare ai tre piccoletti davanti in grado di spazzare via mezza Serie A e di fare un’ottima figura al Bernabeu mette i brividi, ed in caso di partita bloccata potrebbero tornare utili anche giganti come Milik e Pavoletti, quantità e qualità di un attacco tra i migliori d’Europa.

Il ricordo dello Juventus Stadium è ancora fresco, ma il mister piemontese ha ribadito che la squadra è pronta a reggere certe tensioni e i numeri sono anche dalla sua parte, perché il trio Toloi, Caldara e Masiello garantisce altrettanta qualità ad un reparto, che oltre a farsi vedere in zona gol, ha subito solo 26 reti, 4° difesa del torneo con una rete in meno rispetto agli avversari di giornata, che vantano invece un potenziale offensivo che ribadiamo sbalorditivo con 60 gol fatti, il migliore del campionato.

Un unico dubbio tiene banco alla vigilia: Conti è tornato con un affaticamento dallo stage con la Nazionale ed è in forse; Dramè e Konko non sono ancora al 100% ed al posto del match winner con il Crotone potrebbe esserci l’esordio dell’olandese Hateboer in uno stadio da brividi. Per il resto formazione confermata e occhio ai diffidati in casa atalantina, ben 6: Conti, Freuler, Gomez, Kessiè, Kurtic, Masiello. Tra gli indisponibili troviamo Cabezas, Melegoni, Pesic e Raimondi, quest’ultimo per motivi familiari.

La rete di Petagna all’andata

La rete di Petagna all’andata

Il trittico contro formazioni di bassa classifica è alle spalle, adesso c’è quello da scontri diretti, da dentro-fuori, non ancora decisive, ma tra tre gare sapremo il futuro di questa Atalanta, che all’andata ottenne 7 punti con Napoli, Fiorentina ed Inter, iniziando a volare. La vigilia dell’andata resta indimenticabile, con la tensione che si respirava, i commenti dell’ambiente, la reazione del mister, difeso dalla società e quella scelta pazza di formazione, che alla vigilia ha ricordato con il sorriso. Lì nacque il miracolo, l’Atalanta dei giovani: Napoli ci dirà se è pronta ai grandi scenari.

Probabili formazioni

Napoli (4-3-3): 25 Reina; 2 Hysaj, 33 Albiol, 26 Koulibaly, 31 Ghoulam; 20 Zielinki, 42 Diawara, 17 Hamsik; 7 Callejon, 14 Mertens, 24 Insigne. A disposizione: 1 Rafael, 22 Sepe, 21 Chiriches, 30 Rog, 3 Strinic, 19 Maksimovic, 11 Maggio, 4 Ceccherini, 8 Jorginho, 32 Pavoletti, 99 Milik. All. Sarri.

Atalanta (3-4-1-2): 1 Berisha; 3 Toloi, 13 Caldara, 5 Masiello; 24 Conti, 11 Freuler, 19 Kessie, 37 Spinazzola; 27 Kurtic; 10 Gomez, 29 Petagna. A disposizione: 91 Gollini, 6 Zukanovic, 93 Dramè, 88 Grassi, 95 Bastoni, 8 Migliaccio, 25 Konko, 7 D’Alessandro, 87 Mounier, 4 Cristante, 43 Paloschi, 33 Hateboer. All. Gasperini.

Arbitro: Celi di Bari

E torna puntuale «TuttoAtalanta diretta stadio» su Bergamo Tv. A commentare la sfida tra gli atalantini e il Napoli, a partire dalle 17 fino alle 21 di sabato l’ex nerazzurro Adriano Ferreira Pinto. i giornalisti Arturo Zambaldo e Osvaldo Palazzini, l’opinionista Luciano Passirani e la preside-tifosa Marilena Galli. Interventi tramite video chiamate Skipe, con Elisa Cucchi, Ralf Hildebrand, Massimo Casari, Mario Gamba (dalla Germania) Enrico Ongaro (da Miami-Florida) Enrico Fagiani e Attilio Varischetti. Al termine della partita, dalla sala stampa dello stadio di Napoli interviste agli allenatori dell’ Atalanta, Gasperini e del Napoli, Sarri. Condurrà la trasmissione Fabrizio Pirola. I telespettatori possono inviare messaggi al numero 335.6969423. Bergamo Tv si riceve sul canale 17 del digitale terrestre e in streaming sul portale www.bergamotv.it.


© RIPRODUZIONE RISERVATA